Ago 17

Cesena: un clou con No Limits

Ippodromo CesenaMartedì divertente al Savio in attesa del grande appuntamento con la finale del Superfrustino programmata a distanza di ventiquattro ore, tanto pubblico in tribuna ed una tiepida serata ad incorniciare un convegno incentrato sulla sfida tra sette femmine di quattro anni impegnate sulla distanza del miglio. Betting rivolto con una certa decisione verso la coppia Nagasaki Jet/Gubellini, con No Limits Gar e Notttegaia in sottordine e le altre da giocarsi ad alta quota. Partenza decisivia ai fini del risultato ,con Nagasaki sopravanzata da No Lomits e Nottegaia e costretta al largo dopo un giro alla camomilla imposto dalle due battistrada. Gubellini cercava di rendere duro il percorso a Vecchione ed alla sua No Limits ma questa sera la portacolori di Thomas Manfredini era in versione special e appena in dirittura ha salutato la stanca compagna di viaggio sprintando per vanificare il tentativo interno di Nottegaia e vincere in 1.14.0. Delusione alla prima corsa per il flop imprevisto del favorito Nandrea, atout di Alessandro Raspante vittima di un irrimediabile errore che ha aperto la strada al successo quanto mai netto di Nicoz e Matteo Zaccherini in 1.15.9, poi, alla seconda, euro a nord est con Odero e Nando Pisacane preminenti su Orlandos in un probante 1.16.4 ed alla terza, altro favorito in castigo, nella fattispecie quel Gorse che nulla ha potuto contro l'imparabile forcing del finisseur Giorgio Pella, ben guidato dal veronese Maurizio Scala. Buoni tre anni si sono dati battaglia alla quarta con Matteo Legnani e Omega del Sile preminenti in open stretch alla media di 1.15.5 dopo serrato arrivo a due con Ongaro, mentre alla quinta, pronostico rispettato, con il match tra i favoriti Giovo Alor e Matkan Guasimo ad infiammare la tribuna e il velocista Matkan a rintuzzare gli attacchi dell'avversario sostenuto con grinta dal suo driver Ettore Vairani, il tutto rifinito con un parziale conclusivo di rara intensità, mentre nell'avviarsi verso la sua conclusione, il convegno ha offerto la seconda vittoria a Roberto Vecchione in sediolo a Nuvolari Di Stra, i quali, dopo aver fruito delle numerose rotture sofferte dagli avversari hanno atteso gli eventi debellando i superstiti con irrisoria facilità ed alla ottava, finalmente un successo in riviera per il bolognese Maccagnani, che una volta assunta l'iniziativa ha pilotato il suo Fiodorlun ad una sofferta vittoria sull'attaccante Mistero Del Colle guidato dalla grintosa Barbara Renzulli.
Per gli eventi collaterali…
Nel corso della serata divertimento e applausi anche per i partecipanti a Bene Bravo Tris! Il Talent Show dell'Ippodromo ideato da Gianfranco Gori e condotto da Letizia Valletta Casadei.
Tre interventi per i bravi comici, cantanti e ballerini che hanno reso ancora più piacevole e divertente la serata.

Questa news è stata letta 600 volte dal 17 Agosto 2011