Ott 31

Capannelle: il premio Guido Berardelli

Ippodromo CapannelleChe pomeriggio. Davvero da non perdere come è successo per quello del Tesio e come dovrà succedere domenica con il Roma e il Ribot. C'è tutto il possibile in questa festività che apre novembre. Su tutto il Guido Berardelli e nella giornata che oltre al Presidente per antonomasia ricorda anche in Bianca Verga la signora di Molvedo e in Cesare Mercalli il più grande allibratore italiano e nello stesso tempo un ippico doc. Dunque al centro della attenzione una edizione sopra standard del Berardelli. I severi 1800, per i due anni, hanno raccolto 9 protagonisti. Tra questi come doveroso e in linea con la migliore selezione i due vincitori delle listed più importanti per i due anni vale a dire Lui E La Luna che nel Rumon ha impressionato ma che poi ha avuto una giornata storta nel Gran Criterium, la vuole cancellare e per questo scende a Roma sulla pista che ha molto gradito. Il Gran Criterium non lo ha potuto correre Duck Feet, è un castrone, che cosi arriva direttamente e da imbattuto dal Riva. Sarà un match di alto livello ma forse non soltanto match perchè un due su due e sulla distanza lo vanta Shukal che potrebbe persino mettere sotto i due. Una corsa da gustare fino in fondo perchè Blu Petraeus ha chiara qualità, Teixidor fa la distanza, Hachico è sempre il secondo del Rumon e gli altri sono meritevoli. Una pattern e un contorno imperdibile. Pensate che in apertura sui 2000 saranno in campo un secondo di Derby (Ansiei) e un duplice terzo di Repubblica (Freemusic) contro un ospite agguerrito come Johannes Kepler e un cavallo all'apice della forma come Ragtimeband. Non solo ma subito dopo ecco le femmine con su tutte Adamantina la seconda dell'Elena ma qui c'è anche una terza sempre di Elena, l'anno prima, Zobenigo con in più March Madness, Paris To Peking e Speculante. Per non dire del tradizionale Fiuggi sui 1500 ancora per i due anni e con 8 al via. Intriga Marfasul ma ci sono United Color e Porter House con linea forse migliore. Alla fine anche la ciliegina della tris: un miglio sul dirt per i tre anni e oltre, annunciata la consueta battaglia. In tutto una pattern, tre ricche condizionate, quattro difficili handicap con in azione cinque volte la pista grande e tre quella all wather, con i due anni tre volte in campo e con distanze da 1400 a 2800. Buon divertimento!

Questa news è stata letta 1044 volte dal 31 Ottobre 2011