Nov 6

Fieracavalli: esibizioni e personaggi

FieracavalliA Verona la 113^ edizione della manifestazione leader europeo del settore equestre raccoglie alcune delle più interessanti, divertenti e folcloriste curiosità legate al mondo equestre. Da iniziative per addetti a lavori, a performance per il grande pubblico, un vademecum sulle novità e le notizie più interessanti dell’edizione 2011.
Per i visitatori e tutti gli appassionati, l’atmosfera di Fieracavalli si respira sin dal primo ingresso con le animazioni non stop del ring d’accoglienza. Tra le dimostrazioni più toccanti c’è certamente “Sei Chiavi dell’armonia” di Ed Dabney, il famoso trainer americano di Natural horsemanship, catturerà l’attenzione dei visitatori spiegando e dimostrando come è possibile cavalcare anche con disagi fisici. Albano Moscardo invece, dell’Associazione “Noi e il Cavallo”, terrà clinic e dimostrazioni dal vivo di attrezzi per il cavallo da tiro che prendono ispirazione dal quelli utilizzati dalle comunità Amish.
A due passi dal ring, le dimostrazioni di mascalcia, che quest’anno si affiancano alle prime masterclass di mascalcia e di primo soccorso per il piede del cavallo. Sabato 5 sarà inoltre consegnato l’Oscar della Mascalcia alla personalità del settore che nel corso degli anni si è particolarmente distinta per qualità tecniche e umane e che ha contribuito alla crescita di questa pratica in Italia.
Ospite d’onore e novità dell’area B per l’edizione 2011 il Carnevale Romano, che propone una vera e propria sfilata dove figuranti in costume, attori della commedia dell’arte, artisti equestri e carrozze si susseguiranno al tipico ritmo carnevalesco. Nello stesso ring si svolge anche il 1° Campionato Nazionale di Maneggevolezza del cavallo agricolo italiano TPR, le cui finali si terranno domenica 6 alle 12.50. A far riscoprire il fascino di una cavalcata elegante e senza tempo ci pensa l’A.I.M.A. (Associazione Italiana Monta all’Amazzone), le cui amazzoni si esibiranno sempre nel ring B durante tutti i giorni di manifestazione. Ma chi volesse assistere all’esibizione di un vero e proprio mito di questo tipo di monta non deve mancare gli stage di “Monta a la Amazona” della massima autorità in questo campo, Mercedes Gonzalez Cort, al Salone del Cavallo Spagnolo.
Per il turismo e il territorio sono certamente da segnalare, nel padiglione 1 delle istituzioni, la Borsa del Turismo di Fitrec-Ante, dove saranno presentati agli operatori veri e proprio pacchetti dedicati al turismo equestre, insieme a Terranostra, che presenterà il primo applicativo Ipad, Iphone e Androi dper una mappatura completa dell’agriturismo italiano di qualità. Per facilitare e velocizzare lo scambio di informazioni, video, lezioni commentate tra trainer e atleti, veterinari e maniscalchi, nasce Equinetec, presentato allo stand ENGEA in versione demo, un software di video analisi equestre, progettato per migliorare il confronto e lo scambio di informazioni tra operatori del settore.
Per scovare qualche VIP in incognito c’è il Salone del Cavallo Arabo dove, ad un occhio attento, non sfuggirà certamente una tribuna vip più che assortita, con personalità del mondo dello spettacolo, politico e aristocratico, che raramente vogliono svelare la propria identità. Ospite d’eccezione nella commissione disciplinare del Campionato Europeo di Morfologia è la presenza di Sua Altezza Reale Teresa de Bórbon, Marquesa de Laula, giudice ECAHO e da sempre grande appassionata di cavalli.
Chi invece viene a Verona per vedere dal vivo le celebrità del salto ostacoli internazionale, quest’anno avrà una piacevole sorpresa: l’accesso, dal padiglione 5, al riscaldamento dei campioni in gara per il Jumping Verona.
Tappa obbligata per le famiglie è il Villaggio del Bambino di Fieracavalli, che ormai domina uno dei momenti più importanti della manifestazione. Tra le novità di questa edizione il concorso per l’elezione del Cane più Bello e del Cane più Simpatico di Fieracavalli 2011, le cui finali sono in programma per domenica 6. Se vi recate al padiglione 7 del bambino cercate Kenya, la dolce zebra selvatica che ama vivere con i cavalli. Tra i laboratori RuraLand è il progetto a marchio INEA (Istituto Nazionale di Economia Agraria), voluto dal Ministero delle Politiche, Alimentari e Forestali per avvicinare i piccoli al mondo agricolo attraverso il divertimento.
E per chi vuole sentir parlare solo di Made in Italy c’è il Salone del Cavallo Italiano, dove quest’anno si apre la prima edizione di “Italialleva con gusto”. Durante le quattro giornate della manifestazione veronese, all’interno dell’area dedicata alle Associazioni Regionali Allevatori, i cuochi della Federazione Nazionale Personal Chef cucineranno le eccellenze italiane targate Italialleva per i visitatori e gli operatori della fiera, mentre sfileranno le biodiversità equine del nostro territorio.
E se il soggiorno a Fieracavalli durerà più di un giorno, tenetevi del tempo per riscoprire l’arte del mangiare sano e conviviale con la Salumoterapia, un osteria “sui generis” che si propone di curare il buon umore, degustando eccellenze regionali, a volte sconosciute, del nostro paese.
Se, come dimostra la ricerca dell’Osservatorio Fieracavalli, il principale motore di questo settore è la passione, non può mancare la componente artistica che questo animale ispira da sempre. Appena entrati in fiera non si può non notare come l’arte visiva permei ciascun padiglione, dalle istallazioni di Federico Ferrarini “Rinascita/Conoscenza” , a Beyond Factory, sempre con opere di Ferrarini e Tentolini. In ogni angolo della manifestazione il cavallo la fa da padrone, non solo in quanto animale, ma anche come simbolo d’arte, il cui percorso continua con la Pony Parade in mostra al 7b e le fotografie di Maddalena Patrese, Horse Eyes e PH Neutro.
Per chi volesse esprimere il proprio talento artistico nascono le prime iniziative mirate. Il talent show Talenti e Cavalli, dedicato ai futuri artisti equestri, e il concorso fotografico Un clic fuori dal Ring, sono le iniziative che saranno in grado di regalarci un volto inedito della fiera, attraverso chi la fiera la fa, la vive e la visita ogni anno.
L’appuntamento è a Verona, dal 3 al 6 novembre 2011. www.fieracavalli.it

Questa news è stata letta 569 volte dal 6 Novembre 2011