Nov 19

Invasione di gentleman all'Arcoveggio

Ippodromo BolognaArcoveggio in livrea per accogliere un'autentica invasione di gentleman, con i "puri" di tutt'Italia in trasferta lungo la Via Emilia, a dare vita alla tradizionale kermesse di fine novembre che prelude alla ormai vicina finale del Trofeo Croce Rossa e alla definitiva consacrazione del campione di categoria, scudetto più che mai nelle mani del bolognese Zaccherini. Prove affollate all'inverosimile, con il gotha della categoria ad impreziosire con sua presenza le otto sfide in programma e l'apoteosi rappresentata dal clou, un handicap sulla media distanza cui hanno aderito ben sedici binomi. Proprio dalla prova più importante, dedicata ad Annamaria Grassi, parte la disamina del pomeriggio festivo, con Eppy Zs e Alessandro Raspante in pole nel pronostico in virtù della classe dell'evergreen allevato nella Marca trevigiana e delle mani fatate del gentleman palermitano, mentre le alternative assumono i connotati del generoso Gauguin Ans, con Vittorio Miniero in regia e di Est West, altra vecchia gloria a formare collaudata partnership con Matteo Zaccherini, entrambi accomunati dalla scomoda partenza da quota meno venti. Alle 14.35 primi bagliori di una combattuta domenica in compagnia dei tre anni, prova dalle prestigiose partecipazioni e dal pronostico diviso tra la forma al top di Oceano D'Elite, guidato dall'esperto Gori e la classe di Ombrina Jet, atout targato Toniatti con Zorzetto alle redini, mentre Zaccherini ed Osiride Vit paiono i più seri candidati al terzo gradino del podio. Si prosegue nel segno dei cadetti e di un miglio al quale partecipano quattordici dei sedici partenti in una clima di assoluto equilibrio rotto dalla qualità di Nocedicocco Rex e dalla perizia del plurimpegnato Sandro Gori, poi, alla terza ancora una buona briscola per Zorzetto sotto le ardite forme della progredita Ombretta Jet, mentre alla quarta raspante e De Luca daranno vita ad un incerto match portando in pista rispettivamente Lambert As e Minerva Dei. Il livello rimane elevato anche alla quinta, ennesima prova contrassegnata dall'elevata partecipazione di concorrenti e podio possibile per Lupo D'Arno, altro Gori in vetrina, Lilla Spin, con Zaccherini in leggero sottordine nella giornata e Liuk, che Michela Rossi dovrà aiutare nella difficile risaliita dal post 14 con scelte tattiche azzeccate, poi, alla settima, Ninja Riz, Narina Jet e Nievo Jet a disputarsi la vittoria per una sfida a tre punte tra le star della categoria, De Luca, Zorzetto e Zaccherini, quest'lutima in evidenza anche alal ottava grazie al buon numero e alla forma in crescita della sua Inakiz.

Questa news è stata letta 420 volte dal 19 Novembre 2011