Feb 29

Arcoveggio: Clou per campioni in rodaggio

Ippodromo BolognaAppuntamento di metà settimana davvero divertente all'Arcoveggio, otto le sfide in programma, con un clou accattivante ed incerto riservato ai quattro anni ad impreziosire il palinsesto, il tutto a partire dalle 14.25, sino alle 17.30, quando andrà in onda l'epilogo agonistico riservato ancora alla leva 2008.
In otto per una ricca borsa e soprattutto per rodare la forma in vista dei prossimi appuntamenti classici, questa la lettura del miglio posto come sesta corsa del pomeriggio, al quale hanno aderito prospetti dall'elevata caratura tecnica, come il recente vincitore milanese Osasco Di Ruggi, la positiva Onestar Lb e l'ambizioso Oneill Bye Bye, senza trascurare il veloce Obama di Celo e la facoltosa Ofelia Bi. La lunga sosta ed il successivo rientro all'attività hanno fatto davvero bene ad Omnia, che sabato ha strapazzato gli avversari proprio al trotter felsineo e che ritorna sul luogo del delitto per sfruttare il magic moment nonostante la compagnia assai impegnativa. Un compito che l'accomuna alla ex promessa Olmo, velocista provetto plasmato da Giovanni Fulici, che da qualche tempo staziona a Marina Romea per curare acciacchi e migliorare un carattere poco incline alla regolarità.
Collaudata consuetudine vuole che siano i tre anni ad aprire le ostilità e nel frangente desta curiosità il match tra il veneto Piccolino e l'emiliana Psodie, entrambi assai considerati dai rispettivi entourage, mentre alla seconda il testimone passa ai gentleman, che a bordo di anziani di lungo corso rigorosamente di loro proprietà, si sfidano in un handicap sul quale incombe la collaudata coppia Gueridon/Zaccherini, quest'ultimo ad inseguire il terzo scudetto consecutivo. Ancora la leva 2009 in pista, siamo alla terza, con Poesia D'Elite a rodare la condizione dopo il noto stop agonistico e Paco di Santana a rincorrere la vittoria dopo l'eccellente rientro bolognese della scorsa settimana, poi in sequenza, Mimica di Azzurra alla quarta e Nottediluna Spin alla quinta in pole nel pronostico. Alla settima ci proverà Never Bi e alla ottava Oin Baba, ardente cadetto di casa Ehlert che spera di non incorrere nelle ire della giuria dopo il forzato ritiro dello scorso giovedì.

Questa news è stata letta 445 volte dal 29 Febbraio 2012