Mag 28

Pet Terapy: un gran successo a Vinovo

 un gran successo a VinovoImpegno sociale e divertimento, un connubio non sempre facile da assemblare ma che domenica pomeriggio all’ippodromo ha trovato completa realizzazione.
Merito della sinergia tra HippoGroup Torinese e il marchio Held Eventi che ha curato, per conto dell’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi del Lavoro, la giornata Disabilità & Pet Therapy. Già dal mattina sono state più di 35 le associazioni di volontariato presenti con i loro stand all’ippodromo di Vinovo. I cani della Polizia di Stato assieme a quelli del Gruppo Cinofilo Settimense e il D.U.Z. hanno intrattenuto il pubblico presente con dimostrazioni di agility. Nei paddock e nei recinti più ampi invece i cavalli del Mannus e gli asini dell’Ass. “Asini si Nasce e io lo Nakkui”. Una giornata davvero ben riuscita, vissuta con partecipazione e trasporto dai più dei 3.500 presenti che hanno potuto vedere anche la performance di un fachiro senegalese, le canzoni dell’artista Sudamerica Claudia Rojas e quelle del cantante Marcello Pallanca. Il tutto ad alternarsi con le corse al trotto.
Qualche istantanea dalla pista, partendo come giusto dal centrale sulla breve distanza per tre anni di buon livello; dopo due uscite finite a tabellone è stata la volta buona per Pontiac Turbo, vincitore senza patemi a media altisonante: 1.12.9 che, a Torino, è sempre un crono di spessore, per di più se assemblato con la sicurezza esibita dal Turbo Sund della Scuderia Al.Do. Il tutto sotto la frizzante regia del giovane Lorenzo Besana, una realtà più che una promessa del nostro trotto. Partenza cauta ma non troppo, utile a evitare un altro errore, poi una volta sulle gambe Pontiac ha richiesto strada a Primula d’Esi, è sfilato e di fatto la corsa è finita lì; dopo il 28.7 a partire un tranquillo 30.8 ha fatto da preludio all’accelerazione finale, sul piede del 57 e spiccioli, utile a chiudere in solitudine con ancora tanto buono in mano.
Il giovane Lorenzo aveva del resto griffato la giornata già in precedenza, con il numero ad effetto della ritrovata Nirvana Va, a segno da 1.14 secco al Km dopo una corsa nelle retrovie, risolta alla grande con un mezzo giro finale in aggiramento sul gruppo da valutare attorno al 43, per asfaltare in retta la rivale Noche de Tango Bar.
Anche la gentleman è stata all’insegna della “nouvelle vague” per la bella guidata di Andrea Rubino, vincitore su Nibbiano a culmine di una corsa ragionata, tatticamente costruita benissimo, a media di 1.16.6 su Lobelia e il deludente Memphis Gi.
Non ha tradito nemmeno Santo Mollo autore di un doppio nel quale spicca il rotolo del Louisiana Oldenigo, da 1.13.1. Partenza cauta per evitare scarrierate improvvise, pronta progressione per sfilare su Occasione Luis, percorso netto fino al palo per confermare una crescita costante e un’ambizione legittima.
Appuntamento a Mercoledì 30 maggio.

Questa news è stata letta 538 volte dal 28 Mag 2012