Lug 5

Angelo Citti vince a Chantilly

ippodromo san rossoreDomenica 17 giugno 2012 a Chantilly, nel giorno del Prix de Diane, il ventenne Angelo Citti ha conquistato il quinto successo della sua carriera.
Si tratta certamente del più importante, visto che lo ha siglato davanti a una folla di 45.000 persone che sono accorse all'ippodromo per assistere al giorno del Prix de Diane Longines, una delle giornate più importanti nel panorama del galoppo europeo e anche una delle più glamour. Citti ha sorteggiato la monta di Chock Dee che era uno dei più attesi anche se non era il favorito. Il Prix Longines Future Racing Stars ha visto al via 15 concorrenti, con tre allievi fantini in per ciascuna delle cinque nazioni rappresentate. Nelle fasi iniziali di gara tra gli animatori ci sono stati anche gli altri due italiani, Damiano Migliore e Andrea Manuele, che avevano invece sorteggiato degli outsider. Nelle fasi finale, il favorito Grangel con il francese Seguy in sella ha preso il sopravvento ma al suo esterno si è materializzata la sagoma di Chock Dee che Angelo Citti aveva mantenuto nelle posizioni di coda. Nei 400 finali i due giovani hanno lottato con determinazione e nel finale Chock Dee ha messo la testa davanti a quella dell'avversario per batterlo di una corta incollatura.
Angelo Citti ha dato sfogo alla sua gioia offrendosi generosamente alle telecamere e ai fotografi (il cui numero complessivo era superiore a quello degli spettatori di un paio d'ippodromi italiani nel dì di festa), senza però eccedere in gesti che avrebbero messo in ridicolo questa sua esultanza.
Dopo le foto le operazioni di peso e la premiazione sul palco Longines alla presenza anche del presidente di France Galop, Bertrand Belanguier, Angelo ha ricevuto un corredo completo di abbigliamento da corsa della Longines (premio andato anche agli allievi fantini giunti al secondo e terzo posto) e un prezioso orologio della marca svizzera.
La Longines ha consegnato un assegno da 5.000 Euro alla Scuola Ippica San Rossore e questa cifra verrà utilizzata come borsa di studio per uno degli ex allievi della scuola.
Angelo Citti è stato intervistato anche da Equidia subito dopo la premiazione.
Da sottolineare che questa era la decima edizione della corsa organizzata dall'European Association of Racing Schools e che i ragazzi italiani hanno vinto per ben quattro volte (2006 Nicol Polli a Chantilly - 2007 Concetto Santangelo a Newmarket - 2008 Giuseppe Manuele a Colonia - 2012 Angelo Citti a Chantilly).
L'edizione 2013 della corsa EARS sarà organizzata a cura della British Racing School di Newmarket che potrebbe chiedere "ospitalità" ad Ascot nel giorno della Shergar Cup.

Questa news è stata letta 678 volte dal 5 Luglio 2012