Giu 25

Vinovo: il Derby a Scalenghe

ippodromo torinoChe festa sul palco della premiazione per la vittoria di Scalenghe nella finale del Derby dei Comuni all’ippodromo di Vinovo. Atmosfera di sagra paesana con una giusta dose di agonismo messo nelle varie competizioni. Arrivo sul filo di lana dopo la settima corsa dove i cavalli erano abbinati a vari comuni partecipanti. Vittoria per Scalenghe con 242 punti, soltanto 4 in più dei padroni di casa di Vinovo a seguire Trofarello e Moncalieri dopo sette diverse prove che hanno spaziato dalla gara d’arte, al podismo, al calcetto ma anche il tiro alla fune e le bocce quadre. Classifica che prendeva poi la connotazione finale con la settima corsa in programma che ha visto la vittoria di Marco Guzzinati e Negligente Gual.
Idealmente hanno vinto tutti i Comuni e le Proloco partecipanti ma forse Scalenghe ci ha messo qualcosa in più: la voglia di mettersi in gioco e organizzare qualcosa di diverso, ci hanno creduto e hanno messo in pista anche un’agguerrita compagine sportiva ottenendo una meritata vittoria.
Dal punto di vista tecnico il pomeriggio è vissuto sulla performance tecnica di Iper Roc che si è aggiudicato la corsa intitolata a Trofarello alla stratosferica media di 1.12,1. Il cavallo guidato da Davide Nuti ha sfruttato l’andatura velocissima imposta da Nicolas Bieffe e poi da Gibartur ma sia Pietro Gubellini che Marco Smorgon in arrivo dovevano piegarsi allo strapotere di Iper Roc giunto in arrivo ancora in piena spinta.
La maggior moneta del pomeriggio andava invece a Peace of Mind e Roberto Vecchione che da favoriti piegavano senza problemi tutta la concorrenza.
Giornata molto positiva anche per Elvis Vessichelli autore di un bel doppio con Orosei di Casei e in chiusura con Marx Valch.
In apertura di convegno prima vittoria in carriera sulla pista per Carlotta d’Agostino nella corsa Gentlemen ottenuta con il suo Ollin dopo la squalifica imposta dalla giuria a Oskar Schindler e Andrea Rubino retrocessi al secondo posto.
A Vinovo si tornerà a correre mercoledì 27 giugno con la Tris Quarte Quinte ma soprattutto domenica 1 luglio per il primo appuntamento in notturna con l’atteso e previsto spettacolo pirotecnico.
Il programma delle notturne 2012 promette tantissimo. Dopo i fuochi d’artificio per l’apertura mercoledì 4 luglio sarà la volta della serata benefica a favore dell’Emilia. Una selezione regionale del concorso MISS Italia a favore delle popolazioni terremotare. Si raccoglieranno fondi destinati a Specchio dei Tempi per la costruzione ex novo della scuola elementare di Sant’Agostino.

Questa news è stata letta 382 volte dal 25 Giugno 2012