Lug 30

Dal Savio un calcio alla crisi

Ippodromo CesenaI riflettori dell’ippodromo del Savio si accenderanno sabato 30 giugno per il primo dei 33 appuntamenti che caratterizzeranno la stagione 2012, con la Tris ad aprire una lunga suite di eventi, il cui apice è rappresentato dal Campionato Europeo, apoteosi ed epilogo di una caldissima estate da vivere in ogni sua sfaccettatura, in scaletta sabato 1 settembre. Dall’esperienza dei protagonisti della Tris, anziani impegnati sulla breve, il 10 luglio si passerà al talento dei driver invitati alla prima semifinale del SuperFrustino, imperdibile vetrina per le “fruste” tricolori, che chiamerà alla sfida dieci partecipanti, il cui obiettivo sarà qualificarsi per la finale di sabato 18 agosto assieme ai colleghi il cui nome sortirà dalle eliminatorie del 24 luglio e del 7 agosto e a due wild card internazionali di chiara fama e ricco palmares. Non mancherà una nota rosa tra le proposte del Savio ed il 7 luglio le amazzoni saranno chiamate a disputare due prove all’insegna dell’agonismo e della sportività. Il sabato successivo, 14 luglio, sarà la volta dei migliori free for all del panorama nazionale, che si sfideranno a suon di parziali nel Riccardo Grassi, Gran Premio che attende di inserire nel suo albo d’oro il successore della virago Lower Power, la vincitrice del 2011, con Linda di Casei, Mack Grace Sm e Irambo Jet tra gli attesi partecipanti. L’appassionante itinere non dimentica la leva 2009 e soprattutto ricorda con il Gran Premio Avv. Augusto Calzolari del 4 agosto, uno dei numi tutelari dell’impianto romagnolo, corsa che dalla sua istituzione ha visto primeggiare fior di campioni, proiettando verso l’elite generazionale nomi divenuti poi celebri come quelli di Ghiaccio del Nord, Imeros Sec, Little Games, sino a Mustang Grif e Nesta Effe. Giusto una settimana dopo sarà il meglio tra i cadetti italiani ad essere impegnato nello spettacolare miglio del Città di Cesena, ennesima tappa di un tour cominciato a fine inverno a Firenze, con spiccate individualità ad impreziosire ogni puntata e la lady Orsia annunciata tra i partenti dal suo entourage. Da sempre i gentleman con la loro passione e la specchiata sportività che ne caratterizza l’approccio agonistico, rappresentano un cardine del trotto nazionale che proprio lungo le rive del Savio verranno festeggiati il 24 agosto nel Master dedicato ad Annamaria Grassi: Mauro Biasuzzi, Michele Canali e la bravissima Monica Gradi saranno pronti ad incrociare le redini contro Matteo Zaccherini, Pierfrancesco Mauro e altri top della categoria. Ventiquattro ore dopo l’ambita Coppa dell’Adriatico sancirà il nome del migliore tra i tanti prestigiosi frequentatori dei clou riservati ad anziani e quattro anni che hanno corso durante il bimestre che va a concludersi. “Dulcis in fundo” il Campionato Europeo, pietra miliare di un trotto votato allo spettacolo che in Romagna assume contorni di festa popolare pur in un ambito di eccellenza tecnica, con le due prove ad eleggere i protagonisti della finale a due, essenza della corsa vissuta nell’esaltazione della generosità del cavallo e del talento del suo partner.

Questa news è stata letta 528 volte dal 30 Luglio 2012