Ago 20

Cesena: è Roberto Andreghetti il Superfrustino 2012

ippodromo cesena andreghettiIl lungo itinere del sabato romagnolo è iniziato all’insegna dei gentleman e delle grosse sorprese, con i favoriti a carte quarantotto e Maddalena Varsori alla vittoria in sediolo al suo No More Atc in 1.16..6, poi, altro sfida slegata al trofeo, con la sontuosa Only You Car a segno in open stretch sotto l’egida di Lorenzo Baldi e alla terza via alle danze con i primi punti assegnati e la vittoria di Peppino Maisto e Oriana Blue per corsie interne dopo stretta marcatura al leader Orientess, poi terzo, mentre un ispirato Bellei accompagnava Orione Om ad una meritata medaglia d’argento, con il ragguaglio di 1.14.8 a sancire la bontà della performance inscenata dalla giumenta allenata da Andrea Vitagliano Di sorpresa in sorpresa eccoci alla quarta corsa, con parziali mozzafiato a tagliare le gambe ai favoriti e l’outsider Mirtillo a portare dieci insperati punti alla classifica di Buzzitta, mentre un incredulo Andreghetti doveva accettare la piazza d’onore dopo aver condotto la sfida sin dalle prime battute in coppia con l’ardente Nostalgica Ral ed il giovane Baldi completava il podio accompagnato dalla solida Lady On Line Dse. Top driver a bocca asciutta anche alla prova successiva, dove un Buzzitta in stato di grazia e una sorprendete Nubiana Guasimo raccoglievano i resti di una deludente compagnia affermandosi su Magna Spes Par e Moneera Guasimo, portatrici di graditi punticini a Vecchione ed Andreghetti, quest’ultimo a segno nell’handicap, leggasi sesta corsa, con il penalizzato Nester Dei Venti sul “Diable” e Nuits mentre Bellei centrava un difficile podio con il metronomo Festival Blue. Classifica in via di definizione e prime sentenze all’ingresso in pista della settima e decisiva manche, favori per Geox e Gubellini e pronostico pienamente rispettato con il vecchio fighter a segno in 1.15.1, vittoria che però non inserisce il suo mentore nella magica triade che sulla scorta della classifica è composta da Andrea Buzzitta, che sceglie senza meno Magnum Font Sm, Roberto Andreghetti Incos, e Peppino Misto giocoforza partner di Maleo As. Corsa che vive sul tentativo di fuga in avanti di Magnum Font Sm che mantiene margine sino alla piegata finale per poi osservare da ammirevole spettatore il match che Maleo e Incos inscenano sin sul palo, con Andreghetti ed Incos ad arrivare per primi sul palo.

Questa news è stata letta 534 volte dal 20 Agosto 2012