Lug 10

Padova: il ritorno del Falco

Ippodromo PadovaQuattro anni a reggere il cartellone principale in questo lunedý di corse al Breda dove, a partire dalle 20.15 , andrÓ in scena l'emozionante serata dedicata al Lions Club . Sette al via e la distanza del miglio da percorrere , una ricetta semplice semplice per una corsa spettacolare ed incerta, per la quale si candidano almeno in quattro, dal plurivincitore sulla pista Falco Degli Ulivi , al veloce Felix Del Rio, senza dimenticare il facoltoso Fondo Ok e l'opportunista Focale, carta di Paolo Leoni. Un ragguaglio chilometrico importante Ŕ il sicuro esito , per il nome del vincitore questi i nomi, anche se a ben guardare Falco degli Ulivi merita una particolare citazione vantando grande feeling con l'anello patavino. Dopo la scorpacciata di Tris e di sfide non particolarmente affollate, il convegno odierno sembra caratterizzato da prove ben frequentate ed equilibrate a partire dal prologo, un miglio riservato ai tre anni nel quale Gangest e Massimo Trevellin si propongono per ribadire la grande forma della scuderia . Passando alla seconda ,ci imbattiamo nelle concrete chance di vittoria dell'atletico Gigi Riva, alfiere della scuderia diretta dal teutonico Rudi Haller mentre alla quarta ancora una proposta di Massimo Trevellin in chiave successo, Gandenast, con Roberto Andreghetti e la sua Eclipse Roc in evidenza alla quinta. I Gentlemen si sfideranno all'insegna della passione e dell' agonismo alla sesta , dove Egoist sembra possedere i migliori titoli e Corsaro Nero cercherÓ di replicare un recente successo in terra i Romagna , poi , alla settima , Casinista potrebe regale un altro suggello a Roberto Andreghetti , con il vecchio Assiette Normand e la veloce Fridast a chiudere il convegno , rispettivamente alla ottava e nona.

Questa news è stata letta 849 volte dal 10 Luglio 2006