Set 15

Capannelle: pomeriggio di selezione

Ippodromo CapannelleEcco capannelle con le sue domeniche, con la sua selezione, con il suo spettacolo. Gli ingredienti per un autentico divertimento ci sono tutti: corse di selezione, emozione con tanti partenti, incertezza massima grazie a perizie difficili e in più la tris a concludere la giornata. Non manca nulla, le domeniche sono sempre interessanti in un ippodromo come Capannelle. Quasi 80 protagonisti nelle gabbie, sette corse, due listed, cinque difficili e incerti handicap, due volte in azione la pista grande di selezione massima, tre volte la veloce pista dritta e due volte la pista all weather. Sarà un pomeriggio per cavalli brillanti: le distanze andranno dai mille metri da vivere quasi in apnea al miglio. C’è solo l’imbarazzo della scelta compreso naturalmente il conforto di tutte le strutture e le iniziative di contorno che sempre accompagnano le corse alle capannelle. I due anni su tutto il resto. E’ il loro pomeriggio in termini di selezione. Spetta a loro essere protagonisti di entrambe le due corse listed. I flyer saranno in campo sui rapidissimi mille metri del tradizionale Divino Amore che sovente lancia e laurea cavalli che successivamente si dimostreranno anche campioni. Sarà cosi anche questa volta? Lo sapremo solo al termine della corsa, programmata come terza alle 16,10. Nelle gabbie entreranno in sette. Tra questi il fascinoso Gordol du Mes, due corse e due convincenti affermazioni, figlio di Exchange Rate che è anche il padre del fresco vincitore del Morny. Le premesse per continuare la serie ci sono tutte, per allungare la distanza ci sarà tempo. Il cavallo di casa Bietolini può essere un potenziale vincitore e quindi favorito ma questo non vuol dire che monopolizzi la corsa e l’intero pronostico. Ci sono gli avversari, eccome: Cloud è già il secondo del Giubilo e poi anche il terzo del Primi Passi, è al rientro ma ha i mezzi del cavallo importante. Elettrotreno è stato in estate il Re di Napoli, Ici la Cote è notevole sui mille metri ed ha ritrovato il passo giusto, Pachito, Nauman Green e Pearl of Money saranno pronti a sfruttare le incertezze dei più attesi. In apnea tutti dal primo all’ultimo metro, compresi gli spettatori. Che poco dopo alle 16,45 si immergeranno di nuovo nella atmosfera che soltanto le corse di selezione sanno regalare. Ecco le femmine, sempre di due anni, che saranno protagoniste del tradizionale Repubbliche Marinare, sui 1500 in pista grande, listed che porta direttamente la vincitrice nelle gabbie del Dormello, la pattern autunnale per le femmine di due anni. In campo in 13, segnale di incertezza, valori che solo dopo la corsa saranno definiti, servono a questo le listed di preparazione. Avomcic sa come ci si piazza in listed, lo ha fatto a Livorno in estate dove però Roman Dream ha invece vinto. Air Mail ha palesato gran forma napoletana in agosto e da quella stessa corsa arrivano anche Cat Drago e Night of Light in ascesa. Sono da scoprire bene The Empress, Terra Che Trema e Vittoria Apuana, Road Tosky è la seconda dell’importante Mantovani di Milano dove Punta Stella è stata quarta, Nuage d’Argent ha affilato le armi, come Lady Top e Lucky Serena. Insomma a questa corsa come da tradizione chiediamo di chiarire un po’ le idee sulla generazione delle due anni. Chi si dimostrerà migliore avrà probabilmente un posto nel marcatore del Dormello. Se le due listed significano alta selezione, la tris che chiuderà il pomeriggio sarà grande spettacolo. Emozione e adrenalina garantiti: 1200 metri per 16 tre anni messi in fila dalla perizia, anzi messi in disordine come è giusto proprio per rendere difficile la soluzione. In alto Guagliona, Brigant Manu, Preziosi Trip e Blu Air Bally, più in basso Drive Trough, Bridge Ville, Maglietta Fina ma è chiaro che ciascuno dei 16 ha un buon motivo per sperare di vincere e noi di divertirci come con tutte le altre corse del pomeriggio.

Questa news è stata letta 590 volte dal 15 Settembre 2012