Set 19

Novità in pista a Vinovo

Ippodromo TorinoAncora trotto infrasettimanale all’ippodromo di Vinovo mercoledì 19 settembre e ci saranno da vedere delle corse assolutamente interessanti con molti spunti di interesse e discussione tra gli appassionati.
Intrecci particolari nel premio Napoli, un miglio per cavalli anziani. Su tutti la notizia del momento. Gli effettivi della Scuderia Louisiana, di proprietà dei coniugi Borini, passano in allenamento ad Andrea Guzzinati. Una svolta epocale per la storica scuderia torinese che ha vinto un Derby con Nevaio negli anni ’80 con la guida e il trainer di un giovanissimo Marco Smorgon per poi passare alcuni anni fa ad un altro driver giovane ed emergente: Santo Mollo. Adesso, come qualche volta accade anche nei matrimoni più lunghi qualcosa si è incrinato, diversità di vedute varie e la giubba blu e celeste a strisce orizzontali che passa sulle spalle di “Iceman” Guzzinati. Andrea si cimenterà subito con uno dei grossi calibri di scuderia, quella Livenza che negli anni passati ha deliziato anche le platee francesi. Per la cavallina della Louisiana non sarà però semplice.
Gli “ex” Louisiana saranno anche loro della partita. Marco Smorgon con il sempre potente e difficile Gibartur. Entreranno come di consueto in pista all’ultimo momento per allinearsi dietro le ali. La qualità non manca, forse la forma non è il massimo. Santo Mollo punta sul nuovo gioiellino di scuderia, l’americanina Southwind Samurai. Se la prima corsa sulla pista di Torino di due settimane fa doveva essere una sorta di debutto adesso Soutwind Samurai dovrebbe essere cresciuta nella forma e Santino è alla ricerca di risposte convincenti. Per mettere tutti d’accordo come spesso accade in questo periodo potrebbe esserci invece un “invader”. Pippo Gubellini, ormai di casa a Torino, presenta Marimari una cavallo che l’anno passato frequentava con profitto le classiche.
Un altro spunto di interesse per i trottofili torinesi potrebbe essere il ritorno sulla pista che lo ha visto correre ad inizio carriera. Si parla di Paco Rabanne, croce e delizia di Andrea Guzzinati e Giovanni Rubino. Ritenuto giustamente soggetto di ottime qualità in corsa non riusciva a rendere come in allenamento. Fintanto che il suo proprietario decideva di affidarlo ad un “mago” del trotto, quell’Holgert Ehlert che plasma campioni. Il giorno prima di partire però Andrea Guzzinati otteneva la miglior vittoria di Paco Rabanne in carriera proprio a Torino. Mercoledì 19 settembre Paco Rabanne, con i colori della Scuderia Rubino, tornerà sulla sua pista questa volta però interpretato da Roberto Vecchione.
La sfida tra guidatori torinesi e i driver provenienti da altre piazze sarà uno dei fili conduttori da qui a fine ottobre con la forma locale che domenica scorsa è rimasta all’asciutto e che vorrà riprendersi il dovuto.
Una sfida che si ripresenta anche nelle due corse Gentlemen del pomeriggio dove Nicola del Rosso e Lorenzo Alessi, dall’alto della loro sfida per primeggiare nella classifica nazionale per vittorie tra i GD, rispettivamente con 36 e 35 centri vorranno allungare. Bechis, Colombino, Piciano e gli altri piemontesi permettendo.
Come sempre ingresso libero e gratuito per tutti con le corse che inizieranno alle ore 15,10.

Questa news è stata letta 567 volte dal 19 Settembre 2012