Set 20

Arcoveggio: la Tris e la riqualifica di Nesta Effe

Ippodromo BolognaUN INCISO: Il vincitore del Gran Premio Continentale 2011 , NESTA EFFE , ed il suo allenatore Holger Ehlert danno appuntamento agli appassionati dopo la disputa della 6° corsa per sostenere una prova di qualifica e sancire la ricomparsa agonistica del campione di giubba siciliana.
Primo round di un triplete agonistico dagli eccezionali contenuti tecnici, il giovedì del trotto bolognese regala sfide affollate ed un clou di spessore abbinato a Tris, quartè e quintè nazionale, con i tre e quattro anni impegnati sulla breve distanza in un'accattivante sfida intergenerazionale. Un miglio per quindici, questa la cartolina dalla ricca prova felsinea, nella quale i due cadetti, Osiride Grif e Omero De Mura, vestono i panni degli indiscutibili favoriti, il primo per classe e forma, il secondo per l'indubbio feeling con gli schemi affollati e grazie ad un bagaglio tecnico di primissimo livello. Le alternative assumono i connotati della progredita Ogiva Jet, altra inquilina della terza fila, e dei velocisti Olivia Cocks e Parente Par, miler di vaglia che dalla prima fila reggeranno le redini tattiche della contesa sino al sopraggiungere dei più titolati avversari. Storicamente caratterizzata da inserimenti di carneadi ad alta quota, la Tris nella versione odierna affida agli outsider Orione Om e Power Roc la scomoda missione di rovesciare gli equilibri della corsa e arricchire i possessori dei ticket vincenti qualora si profilasse l'inserimento nel novero dei premiati, mentre per il resto del gruppo il compito si preannuncia improbo, con il passista Osoppo a sognare il marcatore aldilà di un'ingrata collocazione tattica.
Giornata dai divertenti risvolti agonistici che parte in compagnia dei due anni, un corposo plotone di esponenti della leva 2010 impegnati sui due giri di pista all'insegna dell'incertezza per la scarsità di forma pubblica, mentre la curiosità impone di non trascurare la facoltosa genealogia di Rosaline, inviata dalla scuola Baldi al debutto dopo eccellente qualifica; poi, gentleman e professionali routinier con la coppia Liuk /Michela Rossi in pole nel pronostico pre gara, mentre alla terza ben quindici cadetti incrociano le fruste capeggiati dal veneto Owens Grif, affidato alle sempre abili scelte di Andrea Farolfi, con Parodia Ovi e Planet a disputarsi la leadership della quarta e Lelia del Ronco a primeggiare nelle scelta della quinta. Asticella sempre ad alta quota con la sesta corsa, miglio di livello che sancisce il rientro agonistico dello sprinter Mansfield, altra valida freccia nella cospicua faretra di Andrea Farolfi, affrontato con fiducia da Nigeria Jet e Latina Prav, giumente dalla forma in divenire affidate rispettivamente a Pistone e al giovane Monaco, mentre alla settima Mesh Pb è la prima scelta in coabitazione con il coetaneo Masson Del Ronco in un duello tra driver in grande evidenza nel periodo, il giovane Legati e l'esperto Antonio Greppi.

PROSSIMI APPUNTAMENTI: SABATO 22 ore 15. DOMENICA 23 GRAN PREMIO CONTINENTALE-Trofeo Better con lo SPETTACOLO EQUESTRE DI SILVIA RESTA per gli 80 anni dell'Arcoveggio, HippoTram, animazioni, maxigonfiabili e tanti sport da provare.

MULTISALA SCOMMESSE SPORTIVE E IPPICHE APERTA TUTTI I GIORNI DALLE 10.30 ALLE 19.30.
SALA HIPPOBINGO APERTA TUTTI I GIORNI DALLE ORE 10 A TARDA NOTTE.

PROGRAMMA UFFICIALE CORSE

Questa news è stata letta 588 volte dal 20 Settembre 2012