Ott 13

Arcoveggio: corse e Oktober Fest

Ippodromo BolognaDomenica dall'elevato tasso tecnico all'Arcoveggio, con otto riuscite sfide agonistiche impreziosite da un accattivante miglio per quattro anni, clou del pomeriggio, nel corso del quale si sfidano otto cadetti dal prestigioso palmares all'insegna dell'equilibrio tattico e alla ricerca di un risultato cronometrico di valore assoluto.

Reduce da un piazzamento classico nel Continentale Filly, Oliviass torna in Emilia con la vittoria nel mirino ben supportata da Edoardo Baldi, degno erede di nonno Vivaldo, che a suon di risultati si sta rivelando driver grintoso e trainer di talento, mentre incuriosisce il rientro alle gare dello stimato Oliver Ur, promessa giovanile frenata dalla cattiva sorte, oggi in versione Bellei, con Oblio dei Venti a far tesoro del numero uno sul sellino e della regia di un sempre ispirato Vecchione e i due compagni di training, Odette Giò e Osiride Grif pronti a sferrare il colpo del ko a percorso favorevole.

Si inizia alle 14.25 con il consueto avvio nel segno dei puledri, sfida in rosa con undici binomi dietro le ali della macchina a dar vita ad un'intrigante sfida che Bellei e Ramona Caf prenotano in sede di antepost, mentre non passa inosservato il debutto di Rouen Peste Tft sotto l'egida di Andreghetti, con il possibile inserimento in zona podio per la chiacchierata Restella Of Brown. Progetti di fuga alla seconda per Alessi e Princy Bar e match a suon di parziali alla terza tra il Bellei Odino D'Alfa ed il Gocciadoro, Osio. Bella la quarta, un miglio per anziani nel quale spicca la presenza della vincitrice classica New Star Fks, reginetta della leva 2007 tornata agli ordini di Valter Castellani che ne affida le sorti al consueto partner Roberto Vecchione, mentre alla quinta tornano i gentleman con i propositi di vittoria per i veneti Michelotto e Bressan ed i loro portacolori Inquist e Nortn Pride. Epilogo di qualità grazie agli eccellenti tre anni in pista alla settima con Papandreu ed il solito Bellei favoriti tecnici e con Peace Of Mind nei panni della font runner a renderne dura la risalita, in virtù di cospicue doti atletiche e di un favorevole numero tre dietro la macchina, mentre all'ottava La Griffe Bi e Andreghetti paiono in una botte di ferro, potendo attuare il preferito schema tattico, scatto perentorio e melina lungo il percorso, con finalone a caccia della vittoria.

PROSSIMI APPUNTAMENTI:
GIOVEDì 18 ore 15 CORSA TRIS.
DOMENICA 21 ore 14.30 GRANDE FESTA CON LE CORSE DEI "PALII DELLE FELSINARIE" FRA I QUARTIERI E FRA I COMUNI DELLA PROVINCIA, con DEGUSTAZIONI ENOGASTRONOMICHE, CORTEO STORICO, ATTRAZIONI E SPORT DA PROVARE.

MULTISALA SCOMMESSE SPORTIVE E IPPICHE APERTA TUTTI I GIORNI DALLE 10.30 ALLE 19.30. SALA HIPPOBINGO APERTA TUTTI I GIORNI DALLE ORE 10 A TARDA NOTTE.

A partire dalle ore 14:30
Nel mese di ottobre l'Ippodromo Arcoveggio propone una serie di DOMENICHE "GOLOSE": si comincia con l'OKTOBER FEST, degustazione gratuita della birra Paulaner tipica dell'Oktober Fest, accompagnata da wurstel e patatine, per tutti gli spettatori delle corse al trotto. Poi, per restare in tema, Andreina Sozzo presenterà la sua "Celtic Fantasy" interpretando suggestive figure femminili tratte dall'immaginario Celtico. Nell'occasione, presentazione e dimostrazione dei corsi dell'ATELIER DI DANZE ETNICHE e non solo by I.I.SP.EM-Istituto Interculturale per lo Spettacolo Euromediterraneo®

Per i più piccoli le divertentissime animazioni con i laboratori HippoBimbo, MaxiGonfiabili e tanti omaggi!

"INCONTRO CON L'AUTORE" alle ore 16.30:
Lo scrittore Fabrizio Casu presenta il suo nuovo romanzo, intervistato da Roberta Chinni, Project Manager di Bologna Children's Book Fair. (Saletta piano terra, Ingresso Ristorante HippoGrifus)

FABRIZIO CASU
Nasce a Sassari, l'infanzia e la giovinezza le passa a Nuoro, si laurea a Pisa e si innamora a Bologna. Ora vive a Budrio.
Come i gatti sta sempre dal lato sbagliato della porta, ma invece che miagolare si lamenta con le persone che gli vogliono bene.
Ha fatto il doppiatore, lo standista, il cassiere da bar e ora tratta male i clienti di un hotel, quando nessuno lo guarda.
Ama scrivere, tanto che la scrittura è qualcosa che molti usano quando sono annoiati dalla propria vita, mentre per lui la vita è qualcosa da sfruttare quando si stanca di scrivere.

Scheda di presentazione del libro: In pochi giorni tutta la storia di un uomo.Dario, un giovane scontento di sé e del mondo che prova a metterci una pezza. Vagheggia un colpo, il colpo, la svolta definitiva.Nel frattempo le esistenze si intrecciano e accelerano.
Ricompare Simona, l'amore di una vita, potrebbe cambiare tutto. Ma Dario deve andare fino in fondo.
E' un noir senza sconti e senza vincitori; sullo sfondo la Sardegna, Nuoro.Uno sguardo disincantato, quasi feroce sull'Isola con le sue bellezze e i suoi panorami, con le persone piccole e le atmosfere asfittiche. Una storia fredda, tagliente e lucida che lascia senza fiato.

Questa news è stata letta 877 volte dal 13 Ottobre 2012