Nov 11

Fiercavalli in formato famiglia

Foto GenericaLa rassegna a Veronafiere, da giovedì 8 a domenica 11 novembre 2012.
Ogni anno più di 20.000 bambini animano i padiglioni di Fieracavalli e, per la 114^ edizione, la manifestazione veronese ha deciso di dedicarne loro uno intero: il 5. All’interno del Villaggio del Bambino tante le occasioni per divertirsi, imparando. Si parte dall’iniziativa Un cavallo per amico - rivolta alle scuole primarie del comune e, per la prima volta, della provincia di Verona - passando per le scuderie didattiche organizzate da FITRETEC-ANTE, fino ad arrivare alle canzoni dello Zecchino d’Oro e alle attività di pittura e collage sulla favola di Pinocchio con la Fondazione Nazionale Carlo Collodi. Il divertimento per i più piccoli, e per tutta la famiglia, non si ferma qui: continua alla sera con Symphonia, il Gala d’Oro di Fieracavalli.
Verona, 2 novembre 2012. Per la sua 114^ edizione, Fieracavalli sceglie di puntare sulla famiglia dedicando un intero padiglione ad una delle aree più amate della manifestazione, il Villaggio del Bambino. Qui, ogni anno, oltre 20.000 bambini si ritrovano per divertirsi imparando a conoscere il mondo equestre e la natura che li circonda. Tante le attività ludico-didattiche in programma, come il laboratorio di disegno sul cavallo - promosso dal Comune di Verona -, la scuderia didattica di FITRETEC-ANTE e il laboratorio del Gruppo Italiano Attacchi, che mostra come vestire e attaccare i cavalli e il ruolo del cocchiere e del groom.
Per le scuole si conferma l’iniziativa Un cavallo per amico. Organizzato da Veronafiere in collaborazione con Comune e Provincia di Verona e Banca Popolare di Verona - Gruppo Banco Popolare, il progetto propone – giovedì 8 e venerdì 9 novembre – alle scuole primarie del comune e, da quest’anno, anche della provincia di Verona, spettacoli e percorsi dedicati al cavallo, alla natura e all’ambiente, in un’ottica di valorizzazione delle tradizioni e del territorio.
Spazio anche al divertimento con frutta e verdura nel mini lunapark del Villaggio Flover e con i cruciverba e i giochi memory organizzati da Verona Mercato. I personaggi dell’intramontabile storia di Pinocchio rivivono, poi, grazie alle attività di pittura e collage della Fondazione Nazionale Carlo Collodi.
Non mancano gli spettacoli con ponies e caroselli western, cavalieri impegnati in tornei medievali, laboratori teatrali e le canzoni dello Zecchino d’Oro per animare i ring del Villaggio del Bambino.
Un piccolo salone è dedicato anche all’altra metà dell’universo equestre: l’asino. All’interno di quest’area si può imparare cosa mangia l’asino, cosa viene prodotto con il suo latte e come vive. Presente anche uno degli esemplari equestri più fiabeschi: il Falabella, un cavallo di origine argentina che non supera i 78 cm di altezza, pur mantenendo linee e proporzioni dei “parenti” più grandi. Nel Villaggio del Bambino, inoltre, i cavalieri di domani possono vivere uno dei momenti per loro più emozionanti: il “battesimo della sella” organizzato dalla FISE, federazione Italiana Sport Equestri.
Divertimento formato famiglia è garantito anche la sera con la magia di Symphonia, il Gala d’Oro di Fieracavalli. Nel cast Mario Luraschi – il grande cascaduer italo-francese – Alessandro Conte e Charlie il mini-horse, appena incoronati dal Guinness World Record.

Questa news è stata letta 516 volte dal 11 Novembre 2012