Nov 15

Arcoveggio: un giovedì formato Tris

Ippodromo BolognaTorna la Tris in Via di Corticella per un giovedì all'insegna dello spettacolo, schema classico ad alto gradimento, duemila metri , autostart ed anziani in pista con ben diciotto binomi a contendersi il ricco piatto in palio. La perizia affida ai migliori una scomoda collocazione in terza fila, ma Giove Caf, Norris Grif, Iacopo Duke e Incos, nominati in severissimo ordine di preferenza, godono di forma al top, feeling con distanza e schema, nonché partnership collaudata con i top driver che li accompagneranno nell'agone: tutti elementi che inducono a indicarli come i più seri candidati al marcatore del Premio Emporio Duse. Attenzione però alle sorprese, tra i partecipanti non mancano infatti soggetti dall'eccellente caratura tecnica, come il tenace Mannu Del Pino, oppure il veloce Masurin Jet, arroccato alla corda ed annunciato in ottimo assetto fisico, mentre la rivelazione estiva Nubiana Guasimo attende la prova per verificare il proprio stato di forma, assai sbiadito con il sopraggiungere dell'autunno.

Si parte alle 15 e come collaudata consuetudine saranno i puledri ad aprire le danze con notevoli individualità in vetrina, dalla peperina Radenska D'Aghi, frizzante come l'acqua che il nome evoca, all'ospite meneghino Replay Va, senza dimenticare l'atout targato Bellei, Ramona Caf ed il promettente allievo della Porzio family, Rogito di Azzurra; poi, cronometri bollenti per un miglio in rosa riservato alle tre anni nel quale la Bellei Petra Axe ed la corregionale di scuola Mattini, Pussycat Om, si contenderanno vittoria e consistente compenso. Si continua nel segno dei gentleman con un affollato miglio per i tre anni, Plitvice D'Aghi ed il suo appassionato driver Giovanni Ghirardini a tener alta la bandiera emiliana contro il forcing toscano di Lorenzo Alessi e Peppermint Ross, mentre alla quarta Nirvana Va e Lorenzo Befana meritano il ruolo di favoriti nonostante Masson Del Ronco, ennesima briscola targata Bellei, con Olerie a tentare la fuga nella quinta, guarda caso dal mal situato Bellei di turno, l'ardente Odino D'Alfa. La Tris si avvicina ed il convegno alza l'asticella qualitativa con un miglio per quattro anni dall'elevato standing, piace One Love, con Vecchione in sediolo, intriga Okey dei Ronchi, carta di peso per Edoardo Baldi, ma attenzione all'Ortolano, targato Jet e guidato dal talentuoso Andrea Farolfi, per chiudere la disamina con la settima e con i progetti da front runner palesati da Metteus, miler provetto che Mirko Brevini interpreterà da par suo.

PROSSIMO APPUNTAMENTO:
DOMENICA 18 CORSE E "DOMENICA GOLOSA" CON DEGUSTAZIONE PER TUTTI, ANIMAZIONI E LABORATORI HIPPOBIMBO.

MULTISALA SCOMMESSE SPORTIVE E IPPICHE APERTA TUTTI I GIORNI DALLE 10.30 ALLE 19.30.

VINTI €uro 91.361 il 21/10/2012 ALLE VLT DELLA SALA HIPPOBINGO, APERTA TUTTI I GIORNI DALLE ORE 10 A TARDA NOTTE.

Questa news è stata letta 477 volte dal 15 Novembre 2012