Nov 24

Ultima domenica alle Capannelle

Ippodromo CapannelleGiro di boa. Potremmo definire cosi la ultima domenica di corse dell’anno alle Capannelle. Il congedo con la pista in erba, il testimone che è già passato venerdì ai saltatori che, ecco la novità, vivranno la loro riunione in maniera più concentrata. Infatti l’ultimo atto è previsto per il 19 gennaio e sarà ovviamente la Gran Corsa di Siepi e da quella data e fino al primo marzo Capannelle si concederà una sosta necessaria. Dunque spazio da adesso in poi per i saltatori che vivranno per intero tutti i loro tradizionali appuntamenti e, grazie alla riunione più corta, è già garantita una discreta presenza di ospiti esteri. L’ultima domenica (come è noto in dicembre e gennaio si correrà di sabato) si congeda con sette corse, tre saranno sulla pista grande in erba, una vedrà in azione la pista dritta e tre volte sarà attiva quella all weather. Prepariamoci a vivere un pomeriggio alla insegna dei due anni, per loro ben quattro corse e del resto l’autunno è proprio la loro stagione. Una la condizionata, una la maiden e tre gli handicap con in più due vendere e con distanze eclettiche da 1200 a 2200. Da non perdere la bella condizionata per i due anni, sarà sui 1500 metri della pista grande, una prova di spessore che vede al via otto buoni cavalli come Ancient King il probabile cavallo da battere opposto a Demeteor, Porsenna, Seby Fly ma anche a Annistedda, Distant Call, Drinking Team e Kastillo. Una corsa tutta da gustare come la spettacolare maiden, saranno 1700 metri incredibili grazie a ben 19 cavalli nelle gabbie, spettacolo sulla pista grande che sarà anche il palcoscenico della tris straordinaria, una costante lusinghiera per Capannelle. Tutti sui 2200, tre anni e oltre e in 17. Scala dei pesi come sempre valida con tante opzioni per la vittoria a cominciare dal pesone Street Honor ma ci sono anche Speed Drawne, Fabio Massimo, Mississipi Delta, Red Surprise, Luigi Celli, Rio Hill, Osypenko e Vistilia. Sarà determinante il gioco dei pesi ma sarà interessante tutto il pomeriggio con la bellezza di 88 partenti a una media quasi 13 per corsa, anche questa una importante costante che ha accompagnato gli appassionati per tutto l’autunno dal primo settembre ad oggi.

Questa news è stata letta 616 volte dal 24 Novembre 2012