Dic 30

Arcoveggio: addio alle corse e al 2012

Ippodromo BolognaChiude in grande stile il burrascoso 2012 dell’ippica bolognese, con i vecchi amici a quattro zampe a salutare la tribuna felsinea dopo tante avventure vissute in pista, un calice di spumante con fetta di panettone ed un gustoso corollario sportivo ad accompagnare il lungo itinere di un pomeriggio dall’avvincente fattura tecnica. Originariamente pensate per i maschi di dieci anni e le femmine di sette, le annuali corse dell’Addio hanno gradualmente acquisito partecipanti anche di età superiori, in virtù di varianti regolamentari sopraggiunte negli anni, tanto da proporre molteplici partecipazioni da parte di soggetti come Chance Au Chef e Urmo, giusto per citare i più conosciuti, e quest’anno sarà la beniamina Gabella Dj a replicare la performance del dicembre 2011.

Due le sfide in programma riservate ai pensionandi, un handicap posto come sesto appuntamento pomeridiano e un miglio con i gentleman ad accompagnare all’ultima recita i loro affezionati pupilli, collocato come quarta manche. Partendo dalla prova più ricca, la 6°, ecco sfilare in una vetrina virtuale onesti routinier come Forlì Gv e Fireball Trio, scortati in casco e tuta dai loro più recenti compagni di viaggio, rispettivamente Marco Azzaroni e Luciano Manco, mentre Moreno Maccagnani salirà per l’ultima volta in sediolo allo specialista Filosseno, fido partner di tante partenza al fulmicotone tra i nastri; poi, Festival Blue e Footing di Re, stakanovisti dal cospicuo conto in banca, e Lemy Grif, da settembre in Emilia dopo una più che onesta carriera da globe trotter lungo la penisola. Discorsi a parte per Gabella Dj e Liss Op, frequentatrici del circus classico con esiti a volte positivi, sono le più qualitative del gruppo, la prima è ricomparsa dopo un lungo stop, la seconda ha staccato il pass per un altro anno in prima linea e la vittoria passerà tra i loro prestigiosi palmares, con Valter Castellani e Giuseppe Porzio ad assecondarne gli ardori.

Non meno accattivante la corsa riservata ai guidatori per diletto, con Little Cream ed il suo proprietario Davide Magnani ad inseguire una vittoria lontana anni luce e Losanna Trio a tentare il colpaccio in coppia con Werther Barbieri, Lillà Spin ritrova Matteo Zaccherini e Linroa Mo torna in pista dopo le fatiche del Trofeo Croce Rossa sempre abbinata ad Andrea Orlandi, con Famoso Jet e Michele Canali favoriti dal buon numero e dal collaudato feeling che li accomuna. Seconda fila per Fangio Tit, soggetto giornaliero ma dalla notevole caratura agonistica, che Michela Rossi dovrà disciplinare ma che di fatto è l’unico avversario degno di nota per il veltro Famoso Jet, mentre incuriosisce il ritorno in regione di Free Day Sm, oggi in versione Giancarlo Masetti.

Si inizia alle 14.30 con Rais Rob a rincorrere il bis e si prosegue nel segno di Papillon Trio, ennesima proposta vincente per il team capitanato da Arnaldo Pollini, poi, Osiride Vit alla terza e Olivino alla quinta, chiudendo in bellezza con Pantarei Ans e Musica Dei Sogni.

IPPODROMO ARCOVEGGIO : ORE 14.25 PREMIO "Addio alle Corse" dei cavalli anziani, Spumante e pandoro per gli spettatori; "Festa HippoBimbo" con gli animatori.

PROSSIMI APPUNTAMENTI: ore 15 Martedì 1° Gennaio CORSA TRIS.

Ore 14.30 Domenica 6 GENNAIO GRAN PREMIO della VITTORIA e "GRANDE FESTA DELLA BEFANA" PER I BAMBINI.

MULTISALA SCOMMESSE SPORTIVE E IPPICHE APERTA TUTTI I GIORNI DALLE 10.30 ALLE 19.30.

SUPERVINCITE ALLE VLT DELLA SALA HIPPOBINGO, APERTA TUTTI I GIORNI DALLE ORE 10 A TARDA NOTTE.

PROGRAMMA CORSE

Questa news è stata letta 636 volte dal 30 Dicembre 2012