Dic 29

Capannelle: entra nel vivo la riunione d'ostacoli

Ippodromo CapannelleUn programma accattivante all'ippodromo Capannelle con due corse notevoli per i saltatori in odore di Criterium e di Gran Corsa Siepi, due belle maiden affollate per i due anni e la tris quartè e quintè. Prima i saltatori perché rientra il leader assoluto della generazione ovvero Serica che ha vinto il Criterium di Merano, l’unico gruppo uno italiano per i tre anni. Punta al Criterium di Invero ma deve mettere nelle gambe una prova di rientro e saggiare il tracciato. Lo accompagna Patto d’Acciaio ma lo sfidano il fresco vincitore Wiston, la coppia King of Rutuli e Golden Heliostatic, poi gli agguerriti Elmal, Greenhall e Sopran Lesto. Insomma una corsa da non perdere e molto ma molto indicativa per la classica del 12 gennaio. In vista della Gran Siepi (19 gennaio) ecco gli anziani con Branit sfidato da Fairyhall e Cross Fade con anche Turf Finch, Trovajoli e Crack Chichi. Alle due prove per i saltatori risponderanno i cavalli in piano con un ventaglio di opzioni. Anzitutto le due maiden: sui 1500 metri con 11 al via e sui 1200 metri con nove cavalli belle gabbie. Poi avremo non una ma due tris e quella finale sarà anche quartè e quintè. Nella prova di chiusura tutti e 16, il numero massimo, sui 1400 metri, tre anni e oltre con in campo a capeggiare la scala a 63 chili Ieratico, poi Khartum, Gran Zamir, Great Ambition, Sciussy, Certe Notti, Tempesta Esplosiva tra i più accreditati. Nella seconda tris saranno invece in 12 ma sul miglio con agguerriti El Triplete, Gladius, Straight Force, Dream of Kunda, Ejey Cooper e Vistilia. Insomma un pomeriggio super con distanze dai 1200 metri al miglio.

Questa news è stata letta 406 volte dal 29 Dicembre 2012