Gen 28

Capannelle: l'ultima prima della sosta

Ippodromo CapannelleGran finale, tantissimi partenti con molti rimasti in lista d’attesa fuori dalle gabbie. Alla fine saranno 91, una media di 13 per corsa ma alla chiusura dei partenti o dichiarati erano addirittura oltre 120. Sulla pista all weather ci sono dei limiti di numero per ogni corsa e si è proceduto al taglio. Una giornata che è chiusura di stagione e che ci regala un gran finale agonisticamente parlando, non soltanto tanti partenti ma corse molto incerte e ben due corse tris come già sabato scorso: quella che sarà anche quartè e quintè e la seconda tris che la precede. Come detto sosta a febbraio, preventivata da tempo, la riunione anzi doveva terminare già il 19 gennaio e riapertura all’inizio di marzo per la grande riunione di primavera che avrà i suoi clou nel Parioli, Elena, Derby e Repubblica e che si spingerà anche nella prima metà di giugno. Nel pomeriggio sette corse, una sarà la maiden, una è riservata ai GR, due le vendere, tre gli handicap, distanze da 1200 a 2100 e sempre in funzione la pista all weather. Nella maiden sui lunghi 2100 metri con due curve da tenere d’occhio tra i tanti, ben 15, Alpignano, Dran Drago, Llorando Ileny, Max Forever e Pastrocchio. Ovviamente i momenti salienti saranno quelli delle due tris. Nella corsa che chiuderà la giornata alle 18,35, anziani sui 2100 e in 16, campo molto omogeneo e capace di garantire corsa spettacolare: Amante Latino, Quantum Of Solange, Machivan, Swan, Final Lap, Mild Bee, King Shan, Credito D’Imposta e Lawboy i pretendenti più accreditati. Farà da controcanto, prima, la seconda tris, tutti sui 1500 e di nuovo anziani questa volta in 12: Pontalibre, Nudles, Brigant Manu, Bastienne, Straight Force, Kardinal Bird e American Boy i gettonabili. Arrivederci a marzo!

Questa news è stata letta 624 volte dal 28 Gennaio 2013