Mar 15

Sabato il Visarno ricorderà Stefano Chiari

Ippodromo VisarnoSabato 16 Marzo 2013 l’ippodromo del Visarno, dedicandogli l’intero convegno di corse,renderà omaggio a Stefano Chiari,prematuramente scomparso nell’agosto del 2012,sette mesi fa,a soli 48 anni. Creatore della scuderia Chi-Stef,una delle formazioni toscane piu’ prestigiose,vittoriosa in tutta Italia,facilmente riconoscibile per la giubba azzurra con alle spalle la lettera C,dei Chiari,persone splendidamente appassionate del trotto e dei cavalli,che scelsero subito dalla fine degli anni settanta la strada della qualità,acquisendo trottatori di notevole caratura,di cui vogliamo citarne alcuni,il baio Affermato,uno Short Stop e Spartan Rose,vincitore classico, il forte Darwin Jet,laureatosi nei Grandi Premi Etruria e Firenze,il precoce Bibi di Valle,primatista generazionale a 2 ani con 1.19.1 in pista piccola,la yankee Yolanthe, l’altro Short Stop Gargnano, l’ottimo Dandolo Jet ed il veltro Au Vent d’Assia,un partitore al fulmicotone. Nonostante le soddisfazioni ottenute con la scuderia,Stefano e papà Mario,un autentico leone,vollero fondare una fucina allevatoria,che producesse trottatori e a tal fine a Borgo San Lorenzo fu avviata l’Azienda Agricola Le Querce dei Chiari .Da questa loro idea,pienamente realizzata sui 90 ettari di terreno,che la famiglia possedeva nel Mugello,nacquero trottatori di valore come Fruit Dechiari,1.14.8 ed un bottino di somme vinte pari a 700 milioni di lire ed Iglos Dechiari,il cavallo sempre guidato da Stefano,indubbiamente il piu’ amato fra i tanti di scuderia . Stefano ha unito in se’ tutta la passione per i cavalli di cui solo i Toscani sono capaci,diventando proprietario,allevatore e guidatore a livello altissimo,indicando uno stile ed un comportamento esemplari,degni di un’ammirazione che non scomparirà nel tempo. Caro Stefano,ci manchi davvero molto e sabato ti stringeremo in un forte abbraccio.

Questa news è stata letta 438 volte dal 15 Marzo 2013