Mar 18

Visarno: Premio Stefano Chiari

Ippodromo VisarnoSabato 16 Marzo 2013,Il Visarno dedicava a Stefano Chiari ed alla scuderia Chi-Stef l’intero convegno di corse,incentrato sul clou a lui intestato,un invito di 14.300 euro, riservato ai 4 anni indigeni sulla breve distanza. Al via 6 cadetti di qualità,il sauro Poseidon Bar assumeva il comando in 13.6 e procedeva di gran lena,43.4 i 600 metri,il primo chilometro in un eccezionale 1.12.4,ancora 14.4,seguito all’ultima curva da 14.7,allorquando l’alfiere della Bellosguardo si arrendeva di fronte agli attacchi di Princess Kronos,che s’involava verso il palo con un parziale di 14.6,con due lunghezze di vantaggio sull’ottima Pancottina Bar. La figlia di Donato Hanover, guidata alla perfezione da Roberto Andreghetti,che sostituiva Lorenzo Baldi,trainer dell’ Azienda Agricola Montemilia, stabiliva in 1.12.6 il nuovo primato al Visarno dei 4 anni sui 1600 metri,demolendo il precedente record di OK America,1.13.2.In terza posizione perveniva Pacciani davanti a Pathos OM e Poseidon Bar. Le 8 corse sono state premiate dalla famiglia Chiari,intervenuta al completo all’ippodromo fiorentino,con in testa il leone del Mugello Mario Chiari, unitamente ad una bella brigata di amici e supporter della gloriosa Chi-Stef e soprattutto dell’indimenticato Stefano Chiari, scomparso malauguratamente sette mesi fa. Dopo tanti giorni di freddo e di pioggia a catinelle,un benefico sole ha riscaldato l’impianto gigliato,favorendo altre prestazioni di rilievo,come quella di Risk Bieffe,che,in coppia con Roberto Gradi, si è imposto autorevolmente nel Premio Darwin Jet in 1.16.5 sulla media distanza dei 2100 metri,nuovo record dei 3 anni al Visarno, precedendo Rapida OP e Roger Tav.

Questa news è stata letta 485 volte dal 18 Marzo 2013