Apr 19

Vinovo: domenica G.P. Costa Azzurra

Ippodromo TorinoNonostante la congiuntura del mondo dell’ippica tutt’altro che positiva, HippoGroup Torinese crede ancora nel futuro di tutto il settore e nel futuro dell’impianto di Vinovo.
Tanto che sono già state effettuate sostanziali migliorie alla tribuna ed altre ne seguiranno per garantire al pubblico presente ulteriori possibilità di svago, intrattenimento e ristoro.
La nuova caffetteria – gelateria è il fiore all’occhiello di questa strategia, grazie alla partnership stretta e ormai consolidata con due eccellenti nomi nel mondo dell’accoglienza e del food.
Antica Gelateria del Corso e Caffè Santacruz hanno creduto in un progetto di rilancio e i numeri delle prime giornate di aprile danno ragione a chi ha puntato sulla nuova zona ristoro vicino al parco giochi e al parterre, l’area dell’ippodromo di Vinovo da sempre più vissuta da famiglie e bambini.
Le novità però non sono finite. Sarà operativa da domenica prossima la nuova sala Slot Machine al primo piano della tribuna, molto più isolata e riservata rispetto alla precedente. Sarà poi la volta della nuova sala TV, sempre al primo piano della tribuna, molto ampia e fruibile da tutti gli appassionati di calcio.
La vecchia sala proiezioni all’interno del salone del gioco lascerà spazio ad un’area in cui saranno installati giochi vari e divertimenti per ragazzi. Flipper, calciobalilla ed altri videogiochi per una fascia di pubblico finora un po’ trascurata.
Su questa linea, a piccoli passi, come è caratteristico per HippoGroup Torinese, continueranno gli interventi per rendere l’impianto di Vinovo sempre più vivo, interessante e accogliente.
La cinquantesima edizione del G.P. Costa Azzurra è un po’ il simbolo di questo tentativo di rilancio.
Un traguardo importante che l’ippodromo di Vinovo vuole sottolineare con la giusta enfasi per passare oltre, arrivare al vicinissimo Gran Premio Città di Torino e poi da qui guardare lontano, ai grandi appuntamenti che si preannunciano per il mese di maggio e giugno ed arrivare poi alle notturne di luglio.
I prossimi due Gran Premi quest’anno sono abbinati al nome di due importanti giornali che seguono con dovizia di particolari e con passione il mondo dell’ippica.
Il Costa Azzurra sarà affiancato al nome di Trotto&Turf l’unico e il solo giornale ippico italiano che resiste nel difficile mondo dell’editoria, che assieme a pronostici, resoconti e risultati propone sempre anche commenti e possibili soluzioni ai cronici problemi dell’ippica nostrana.
Il Gran Premio Città di Torino del 25 aprile sarà invece abbinato al nome di Cronaca Qui, l’importante quotidiano torinese che ha voluto griffare la corsa che più di tutte si lega per nome e tradizione al capoluogo piemontese. Tutto ciò a voler segnalare una vicinanza di intenti tra una redazione giornalistica che valorizza la presenza sul territorio, le “storie” legate alla gente, ai quartieri e ai comuni torinesi e le vicende della Torino ippica seguite sempre con professionalità e dovizia di particolari.
In tutti e due i Gran Premi ci sarà un maxi trofeo messo in palio dalla redazione dei due importanti giornali a suggellare un rapporto che continuerà negli anni.
Ritornando a domenica 21 aprile e al G.P. Costa Azzurra non mancheranno le iniziative collaterali per pubblico e bambini presenti. Soprattutto su questi ultimi si è puntato con una nuova importante collaborazione con Bimbissimi’s l’agenzia specializzata proprio nel coinvolgimento e nell’intrattenimento dei più piccoli. L’intrattenimento si baserà su laboratori ludico-creativi sul tema dei cavalli dove i bambini che parteciperanno potranno realizzare “lavoretti” seguendo i suggerimenti e le indicazioni della Dott.ssa Deborah Alluvione, psicologa e psicoterapeutica. Ed ecco anche la collaborazione con il Centro Gioco Educativo con il quale si realizzerà un’area organizzata e gestita con personale qualificato dove i ragazzi (e anche gli adulti) potranno trascorrere del tempo tra giochi di società di ogni tipo. Non mancheranno poi i “giochi di sempre” da svolgere all’aria aperta: bocce, lancio dei cerchietti, bolle di sapone, aeroplanini, frisbee, e tanto altro. Per chiudere poi con un’assoluta sorpresa … la “Corsa di Cavalli” di Bimbissimi’s per tutti.
Per i calciofili presenti la diretta su maxischermo della partita Fiorentina – Torino.
Per raggiungere l’ippodromo di Vinovo a partire dalle ore 14,30 sarà operativa la navetta gratuita in partenza del Capolinea Drosso della Linea 4 in Corso Unione Sovietica.
COSTA AZZURRA - TOSTI LA VENDETTA DI LIBECCIO GRIF …
Cinquant'anni così, il Gran Premio Costa Azzurra Trofeo Tosti se li merita tutti: nel senso che questo Gruppo 1, che rappresenta il fiore all'occhiello dell'ippica torinese, si presenta al compleanno del mezzo secolo proponendo una gara assolutamente gagliarda.
Si dirà che mancano gli “strangers”, che nel passato tanto hanno scritto per quest'evento. Ma non è proprio così, visto che a rappresentare una vita vissuta brillantemente con gli zoccoli tra due confini c'è Marielles che torna in modo dichiarato da questa parte della terra, ridondando di Francia, ma pretendendo ture tanta Italia, con il pensiero dichiarato del Gran Premio Lotteria di Agnano, al quale, detto per inciso, pensano persino brutalmente tutti i partenti di quest'edizione.
Ma, stranieri a parte, questo Costa Azzurra Tosti è una sorta di rivisitazione velenosa di quanto è sin qui accaduto sulla pista torinese, che di questi tempi è il punto di riferimento cardine dell'ippica italiana, e proprio per questo ha accolto i migliori d'Italia in una sorta di pluri-scontro.
Prima c'è stato il Gran Premio Locatelli, che ha visto Mack Grace Sm dominare Mirtillo Rosso.
E poi è stata la volta del partenopeo Look Mp, una sorta di grande lottatore-viaggiatore delle piste se si considera che ha corso per ben 111 volte con l'interpretazione di 13 guidatori diversi, conquistare il Gran Premio Società Campo di Mirafiori, dove Mack Grace Sm ha vissuto un pomeriggio fuori ordinanza, decidendo di scavalcare un paletto di delimitazione della pista che evidentemente ha visto troppo vicino. In queste due gare c'era un terzo incomodo che ha raccolto briciole. Si tratta di Libeccio Grif che nel Locatelli andava per fare il muscolo e finì quinto e che nel Mirafiori andava invece per vincere, ma sull'ultima curva, scalzo, privo cioè di ferri, ha sentito improvvisamente il fastidio della nuda pista, ed ha sbagliato. "Ma senza quell'errore - commenta Smorgon - la nostra progressione in retta sarebbe stata travolgente, ed avremmo vinto noi". In quella gara Libeccio veniva da lontano, aveva un numeraccio in seconda fila. In questa circostanza invece il padreterno ci ha forse messo una pezza, e Libeccio Grif parte addirittura con il numero uno avendo al fianco un soggetto che è notoriamente veloce nel partire (Mirtillo Rosso) e che non disdegna la corsa in avanti. Il che significa che Smorgon potrebbe sfruttare la schiena di Bellei e quindi entrare nel vivo della gara avendo speso, una volta tanto, poche, pochissime energie. Libeccio Grif e Marco Smorgon meditano la vendetta.
Ma ci sarà battaglia, perchè "Vipì" Dell'Annunziata, forte del “goolazo” segnato con Look Mp nel Mirafiori, pretende di ridire la sua (con il 4 però non sarà come partire con l'8 …) e Mack Grace Sm… giura di aver capito che i paletti della pista di Vinovo non sono offensivi.
E Mack Grace, fino a prova contraria, è l'indigeno più veloce e più duttile di tutti.
Da dire ancora che c'è un'Orsia da rivedere in positivo dopo la prova di rientro a Torino: non piazzata sul piede di 1'12"1, ma ora più aggressiva, perchè quella corsa le ha fatto bene, restituendola alle battaglie che l'hanno vista eccellere, sempre.
Ringalluzzito dal secondo posto nel Mirafiori riecco Orient Horse, sempre con numero proibitivo, e poi con l'11 un altro fiore del sud Oneghin del Ronco, chiamato al Nord dalla prolifica raccolta di qualche giorno addietro di Look Mp.
Come dire che Torino chiama ed il Costa Azzurra attende il suo prestigioso vincitore, per inserirlo nella memoria della propria splendida storia, come vincitore del cinquantenario.
Bimbissimi’s Kinder Fun
Bimbissimi’s Kinder Fun è un evento nato per offrire ai bambini in target di età compresa tra i 6 e gli 11 anni un intrattenimento ludico-creativo usufruendo di una serie di laboratori creati appositamente e gestiti da personale abilitato e qualificato.
Bimbissimi’s Kinder Fun è un evento che adatta il proprio format alle necessità, agli spazi e alle esigenze della location che ci ospita.
Bimbissimi’s Kinder Fun qui all’Ippodromo in occasione del 50° COSTA AZZURRA Trofeo TOSTI conferma la propria sinergia con il GAMES CENTRE – nello specifico con il CENTRO GIOCO EDUCATIVO Agnelli. L’intrattenimento si baserà su laboratori ludico-creativi sul tema dei cavalli dove i bambini che parteciperanno potranno realizzare “lavoretti” seguendo i suggerimenti e le indicazioni della Dott.ssa Deborah Alluvione, psicologa e psicoterapeutica ACP (Approccio Centrato sulla Persona, fondato da Carl Rogers). La sinergia con la Dottoressa è a 360° in quanto condividiamo il pensiero che il gioco sia utile come mezzo di crescita e benessere personale. Ecco perchè la collaborazione con il CENTRO GIOCO EDUCATIVO. Grazie a questa collaborazione andremo a realizzare un’area organizzata e gestita con personale GAMES CENTRE dove i ragazzi (e anche gli adulti) potranno trascorrere del tempo tra giochi di società di ogni tipo. Non mancheranno poi i “giochi di sempre” da svolgere all’aria aperta: bocce, lancio dei cerchietti, bolle di sapone, aeroplanini, frisbee, e tante altre sorprese ancora…. Non mancherà poi anche la nostra “corsa di cavalli”….
Bimbissimi’s Kinder Fun …..il sogno di ogni bambino!

Questa news è stata letta 735 volte dal 19 Aprile 2013