Mag 3

Capannelle: i due anni alla ribalta

Ippodromo CapannelleUn attimo di respiro prima della sequenza impressionante delle due domeniche del Repubblica e del Derby. Respiro si ma intrigante come sempre nelle giornate di festa alle capannelle. E’ la stagione dei puledri di due anni, tocca a loro ritagliarsi uno spazio adeguato e a maggio ci riescono benissimo. Non fa eccezione questo pomeriggio che ci propone due corse sui mille metri, la distanza del momento, che permetteranno ai vincitori di puntare al Giubilo e al Perrone il clou della stagione romana in programma il due giugno. Maschi e femmine divisi tra loro come un tempo gli alunni a scuola. Staremo a vedere e con molto interesse mentre il pomeriggio sempre piacevole ci proporrà anche altro ovviamente. Le femmine in vista delle Oaks, ecco uno dei temi della giornata. Una delle ultime chiamate nel ricordo di Mario Coccia inestimabile talent scout degli anni ruggenti del turf e grande programmatore. Tutte sui 2100 metri e occasione per Licia opposta a Taty Sprint l’ultimo grido oppure alla ritrovata Galilivia con anche Sobieska e Lady Kikka. Ci sarà spazio anche per i miler e in confronto intergenerazionale nel nome di Bruno Agriformi uno dei più grandi ed indimenticabili fantini che il turf italiano abbia mai avuto. Ciumbalicca sarà il tre anni ma troverà in Super Test e in Passaggio due rivali non facili, anzi. Ci aspetta un programma che prevede due condizionate, due maiden giovanili ed un’altra per i tre anni con anche una perizia e una vendere. In azione tre volte la pista dritta, due la pista grande e due quella all weather, mentre le distanze andranno dai 1000 ai 2100 metri.

Questa news è stata letta 413 volte dal 3 Mag 2013