Mag 28

Arcoveggio: Thomas Manfredini in sulky fra i gentlemen

Ippodromo BolognaMaggio chiude in grande stile sotto le Due Torri, regalando agli appassionati bolognesi un giovedì dall’elevato tasso tecnico, retto, nella sua zona più nobile, da un miglio riservato a nove giumente di quattro anni. Equilibrio, qualità ed un giusto mix tra facoltose frequentatrici di parterre classici e progredite performer dalla forma al top, contraddistinguono il clou di metà settimana, con il team Bellei a proporre due punte dalla caratura di Paramount Ok e Parinaz, la prima improvvisata da Federico Esposito, la seconda con il “figlio del vento” alle redini, ed entrambe ad esibire chance di peso per la vittoria, nonostante le minacciose presenze di Persiade Lans, con Di Nicola in sulky e Maurizio Pieve in regia, e di Pleasure Kronos, meneghina dalla scomoda posizione tattica ma dalla superba cilindrata. Più sfumate ma non per questo marginali, le possibilità d’inserimento da parte di Primula D’Esi, vincitrice classica di un ormai lontano Mangelli Filly e della sua omonima griffata Brazzà, atout rispettivamente affidate a Tommaso Di Lorenzo e Andrea Farolfi e preferite in sede d’antepost a Peace Of Mind e Princess Kronos, con Petra Axe relegata a ruolo di Cenerentola dalla collocazione tattica che la costringerà ad avviarsi in seconda fila.
Un folto novero di puledri aprirà il pomeriggio qualche minuto dopo le 15, saranno ben quattordici i binomi impegnati sulla breve, con Bellei e Ramirez Bond a cercare un’agevole risalita contro l’ospite lombarda Royal Wel Cam, carta Bar/Cast dal positivo ruolino di marcia e Really Dl, dotata partner di Andrea Farolfi, mentre alla seconda, il capoclassifica nazionale sarà impegnato in qualità di catch driver per conto dei Gocciadoro improvvisando l’aitante Peter Pan Gso, seconda scelta di un miglio ipotecato da Vecchione e Pandaz di Mazval. Parentesi gentleman alla terza, miglio per anziani e curiosità per Immanuel Kant e Thomas Manfredini, duo che racchiude la nobiltà in decadenza del primo e la passione irrefrenabile per il trotto del secondo, campione di calcio dalla brillante carriera in Serie A ma dalla limitata esperienza alle redini lunghe; poi, Bellei sugli scudi grazie a Renee Dvs, giovane dalla regale genealogia che troverà nel compagno di paddock Re Hall( Dvs) un valido competitor per la vittoria e in Ribelle Op un possibile terzo incomodo, mentre alla quinta Otero Caf è pedina dal’indiscutibile valore nel folto esercito del top driver toscano. Epilogo di pregio in attesa del gran ballo domenicale con il Gran Premio della repubblica, alla settima, undici esponenti dalle leva 2010 dal roseo futuro incrociano le fruste con Riccio Riz ed il solito Bellei severamente testati da Red Baron, con Federico Esposito e da Rodeo dei Venti, promessa che lo stesso Enrico Bellei affida con fiducia a Marco Stefani, mentre alla ottava il testimone torna agli anziani, a Flavio Martinelli e Nuage En Ciel, coppia che torna a far parlare di sé dopo lunga separazione.
DOMENICA 2 GIUGNO GRAN PREMIO DELLA REPUBBLICA-SISAL MATCHPOINT e "GRANDE FESTA D'ESTATE", CON TANTE ATTRAZIONI COLLATERALI E ANIMAZIONI per i bambini, "CAVALCANDO TRA LE FIABE", UN PULEDRINO DA ACCAREZZARE, HIPPOTRAM, MAXIGONFIABILI, PERFORMANCE ARTISTICHE, SPORT DA PROVARE...

Questa news è stata letta 722 volte dal 28 Mag 2013