Giu 7

Arcoveggio: una domenica … gentleman

Ippodromo BolognaFolla in pista nel segno della sportività e dell’agonismo, equilibrio nei pronostici e poco spazio al tatticismo, questi, uniti ad un qualitativo supporto tecnico, i connotati che da sempre contraddistinguono la giornata dedicata ai gentleman driver, un pomeriggio nel corso del quale, stimati professionisti dei più disparati settori smettono la “grisaglia” per indossare guanti e casco e dare fondo all’inguaribile passione per il trotto.
Il clou di giornata è rappresentato da un intricato handicap sulla media distanza, tredici i binomi al via, con Leticia Bi sola soletta al terzo nastro in coppia con il suo entusiasta proprietario Roberto Barsi, mentre tra gli inquilini dello start intriga la collaudata partnership Oreb Del Rio/Michele Bechis, con Myname As e Gianfranco Kerbaum a ribadire forma in continua ascesa ed un invidiabile feeling, lasciando ai veneti Only One Glory e Madyson De Gloria il compito di risalire da quota meno venti metri.
La domenica inizia con un pletorico campo partenti riservato ai tre anni, overbooking con quindici concorrenti ed una difficile scelta per il possibile bis vittorioso di Ronaldinho Tres, affidato a Michela Rossi, la conferma di una ritrovata continuità per Really Dl, oggi in versione Massimo De Luca, e la possibile candidatura del positivo Rumeno Jet con Sandro Gori ai comandi, mentre alla seconda il testimone passerà ai quattro anni con il duo campano, Pier Grif e Cristoforo Chianese in pole nelle preferenze su Powell Jolly e Filippo Monti. Qualità ed equilibrio – siamo alla terza -per l’ingresso in scena degli anziani, tra cui spiccano Nitrile ed Oriund D’Anerol, atout affidati a Giancarlo Masetti e Otello Zorzetto in un match Emilia vs Veneto all’insegna del cronometro. Ancora anziani alla quarta, ed ancora un miglio, chance per Oblioso e Chierchia nonostante una forma nebulosa del cinque anni dai natali in quel di Gragnano, ma concrete possibilità di inserimento per Impetuoso Trio e Marco Lasi; poi, miglio per cadetti dalle prestigiose stimmate, con Phebo Rivarco e Canali prime scelte sulla veloce lady di casa Vastano, Pussycat, e sulla talentuosa Palla Magica Fi, probabile front runner agli ordini di un Otello Zorzetto in possesso di eccellenti briscole giornaliere. Chiusura in compagnia dell’esperienza degli anziani, con Oregon Si e Ilaria Vecchi a far tesoro del miglior numero alla settima e con Osiride Vit e Zaccherini in vista all’ottava, sempre che il grintoso pupillo di Rebecca Dami decida di tornare ai livelli palesati qualche tempo fa.
Animazioni : "Hippo-Park" con giochi, truccabimbi, palloncini, laboratori "HippoBimbo", maxigonfiabili nel verde parco giochi e omaggi.
PROSSIMA RIUNIONE: ORE 15, GIOVEDì 13 CORSA TRIS (e ultima riunione dell'Arcoveggio prima della pausa estiva !) .

Questa news è stata letta 369 volte dal 7 Giugno 2013