Giu 14

Domenica all’ippodromo di Vinovo d tutto e di più!

Ippodromo TorinoDi tutto e di più! Sia in pista che sul parterre. Dopo la pausa forzata di mercoledì scorso per l’astensione nella dichiarazione dei partenti messa in atto dalle categorie ippiche all’ippodromo di Vinovo domenica 16 giugno tutto torna alla normalità.
Normalità fatta di ottime corse in pista e interessantissimi eventi collaterali sul parterre.
Al di fuori della pista il clou sarà costituito da una grande iniziativa del Caffè Santacruz, sempre gagliardo nel proporsi con il gusto del proprio prodotto. Ecco il "Cocktail Evolution by Santacruz", gara di buoni sapori riservata ai migliori barman torinesi che si cimenteranno nel confezionamento di un cocktail particolare che abbia un minimo (5%) di caffè Santacruz tra gli ingredienti utilizzati. Il laboratorio avrà una giuria che darà voti e premi ed al termine i cocktail saranno a disposizione del pubblico, che potrà assaggiare queste creatività. Il tutto allietato da sfilate di moda e un diabolico giocoliere, specializzato in “dynamic cocktail”.
Dal dinamico allo statico: saranno simpatici compagni di giornata la "filiera del mais" che ha nell'azienda agricola Bertola il proprio leader. Si tratta di una filiera di ben 12 metri di estensione, macchina di produzione che verrà esposta nel parterre e che permetterà ai bimbi di scoprire il segreto delle paste di meliga, dalla macina sino al forno. Lo stupore della campagna sarà accentuato dalla presenta dei trattori d'epoca , mentre i più coraggiosi potranno andare alla scoperta dei perimetri dell'ippodromo salendo sui simpatici Segway.
In pista invece ci saranno più di una corsa da non perdere. Nelle nove corse in programma (una in più del solito per recuperare la prova di preparazione al G.P. d’Europa di fine mese) ottimi cavalli e programma tecnico di alto livello.
Ottimi 4 anni nel premio Caffè Santacruz alla ricerca del pass per l’importante Gran Premio internazionale del 29 giugno. Pitagora bi è rientrato da poco in qualifica ed ha impressionato, Pippo Gubellini lo vuole riportare subito ai vertici. Picone deve trovare la forma migliore dei mesi passati per cimentarsi con la prima categoria e Santo Mollo lo dichiara pronto a fare bene. Stesso discorso per Picard del Ronco sotto la guida di Mauro Baroncini.
Altra corsa particolarmente intrigante quella dedicata ai tre anni di qualità impegnati quasi a fine convegno. Marco Smorgon affida il suo Ruty Grif a Massimiliano Castaldo, sarà l’unico soggetto ai 2080 metri, alla ricerca di conferme per continuare ad essere protagonista nel circuito classico dei tre anni. Spiccano poi i nomi di Renè Palle Bigi (Tommaso di Lorenzo), Razor Wise (Mauro Baroncini), Remo Gas (Marco Smorgon). Discorso a parte per Rocciamelone, il cavallo allenato da Paolo Rossi è di nuovo affidato a Walter Lagorio, reduce prima da una bellissima vittoria, poi di una corsa anonima. Ci sarà da vedere come si comporterà Rocciamelone che potrebbe essere più di una sorpresa.
Tra gli altri punti tecnici importanti del pomeriggio vinovese anche il ritorno a Torino di Nonsolo Bar, il cavallo allenato da Marco Smorgon e i proprietà di Roberto Bruera e dei suoi amici che torna in Italia dopo le belle corse in terra di Francia. Un ulteriore spunto tecnico di un pomeriggio super!

In sintesi, una giornata da non perdere.

Come sempre ingresso libero e gratuito per tutti con Giochi gonfiabili gratuiti e tante altre sorprese.

Questa news è stata letta 646 volte dal 14 Giugno 2013