Lug 2

La notte dei Bikini mercoledì a Vinovo

Ippodromo TorinoAncora viva la soddisfazione per la bella apertura delle notturne 2013 all’ippodromo di Vinovo con la vittoria di Princess Grif nel G.P. d’Europa Trofeo La Stampa e occhi rivolti a sabato 6 luglio con la disputa del Gran Premio Nazionale destinato a veri campioni di 3 anni in cerca di conferme e la Notte dei Gioielli. Ma prima c’è da vivere la terza edizione della “Notte dei Bikini”, la sfilata di moda mare presentata da Elia Tarantino. Come l’anno passato in passerella le modelle esporranno gonne e abiti ricamati a mano a Positano proposti dalla Boutique Silvana di Torino, i costumi da bagno ed i copricostumi su misura realizzati dalla bustaia Mirella Marenco di Dogliani, i bikini ed i pareo fatti all’uncinetto da Ornella Simoni di Chieri, poi ancora bijoux, occhiali da sole, borse in paglia ed accessori moda.
In pista invece il centrale di serata sarà dedicato a cavalli anziani. Anche se altri saranno i favoriti spiccano i nomi di Gibartur e di Eclisse Domar. Gibartur, il “ribelle”, che Marco Smorgon come sempre farà entrare in pista all’ultimo momento per evitare cross o incidenti, se sarà in serata ci sta eccome anche per la vittoria. Discorso analogo per l’inossidabile Eclisse Domar, 12 anni e ancora tanta voglia di vincere. Cambierà ancora una volta guida e le mani di Andrea Guzzinati sapranno ottenere il meglio da Eclisse.
Tra gli altri nomi importanti del trotto italiano. Pietro Gubellini sarà in sediolo a Gladio d’Alfa. Federico Esposito guiderà Nieves Vl per il colori del Team Bondo e Mauro Baroncini interpretara il suo Nerone d’Asolo.
Come sempre ingresso libero e gratuito per tutti, inizio delle corse alle ore 20,40 e presso il ristorante panoramico speciali menù a tema.
SABATO 6 LUGLIO IL G.P. NAZIONALE
ROTARY OK CON IL NUMERO 1, RAZIONALE CON IL 14
Sabato sera a Torino il Gran Premio Nazionale, ultima perla di una terna di eventi dorati vissuti all’ippodromo di Vinovo in due settimane.
La classicissima per i 3 anni perde Rod Stewart (ha corso senza fortuna sabato a Enghien) e vede i migliori con numeri difficili: Rambo Zs (Andrea Guzzinati) con il 4, ma possibile battistrada, poi Re Italiano Ur (Enrico Bellei) con il 6, Rodin Inn Ronco (Pietro Gubellini) con il 14 e il record horse della generazione Razionale (Roberto Andreghetti) addirittura con il 14.
Potrebbe essere l'occasione per la rivalsa di casa Smorgon con Rotary Ok allo start e Remo Gas (affidato a Roberto Vecchione) con il 3.
Con ciò corsa di grandissimo spessore tecnico.
Molto più aperta invece la prova per le femmine con Rori Axe al 3, Rosita Bi (domenica a Treviso facile vincitrice con percorso di testa) al 6, Roberta Zack al 10, Roxanne Bar al 13 e Rebecca Laser con il 14.
Comunque vada, un'altra grande notte di trotto a Torino.

Questa news è stata letta 478 volte dal 2 Luglio 2013