Lug 4

Al Savio Tris e divertimento nel segno de “La Notte Rosa”

ippodromo cesenaPrimo round di un divertente double agonistico, il venerdì del Savio propone un ricco palinsesto ai molti appassionati che tradizionalmente affollano la tribuna del trotter romagnolo, con la tris in versione quartè e quintè a calamitare sguardi concupiscenti ed i puledri di due anni a bagnare il loro esordio pubblico in un ricco e ben congegnato miglio senza tralasciare le due sfide riservate alla amazzoni chiamate a suggellare il fil rouge tra la Notte Rosa che impazza in Riviera e le emozioni del trotto cesenate.
Miglio per diciassette indigeni di quattro anni caratterizzati dall’esemplare ruolino di marcia ed accompagnati da partner di talento, questo il biglietto da visita del rompicapo programmato per le ore 22.30, orario canonico per accendere le luci gialle dell’autostart e dare il via alla prova più ricca della serata. Come da collaudato copione, la perizia colloca i migliori all’estremità dello schieramento, Pulcinella Jet, Pepè Gianfi e Pepe Di Jesolo, sono i più chiacchierati tra gli inquilini della terza fila mentre si scorgono possibili sorprese sparse tra le pieghe di una compatta starting list, Panama trio per la forma, Pandaz di Mazval per la comoda sistemazione tattica alla corda, senza dimenticare Più Gc Light, ospite nordestino da seguire per l’eccellente condizione e la impagabile chance di giostrare all’avanguardia sin dallo stacco, Plitivice D’Aghi permettendo.
Alle 21.00, il primo hurrah dell’accattivante soiree romagnola, due giri di pista che vedranno la leva 2011 iniziare un percorso agonistico che da sempre crea aspettative e sogni, per proprietari ed allenatori mai stanchi di un rito che rallegra le estati da tempo immemore, con eccelsi trial cronometrici ad indicare la cesenate Specialess tra i migliori del gruppo e le regali Simphony Roc e Saquila tra le possibili protagoniste in chiave vittoria. Il prosieguo vede i cadetti accompagnare i gentleman in un miglio dai molti candidati al successo, dal declassato Potter Jet con l’ex campione nazionale Zaccherini, alla stacanovista Para No Verte Mas, atout del presidentissimo Cesare Meli, con le coppie campane, Poker Sta/Chianese e Pegaso By Pass/Vitiello ad incuriosire, poi prima manche in rosa e buone chance per One Baldini e Barbara Renzulli, da preferire a Oise Dei Greppi e Monica Gradi giusto per rimanere in Toscana, mentre alla quarta Ragusa Jet e Beppe Pistone si candidano per il successo, pur non trascurando le indubbie qualità atletiche di Rachele Blak e dell’ospite targato Bellosguardo, Recuerdo. Dopo la parentesi Tris, ancora spazio alle amazzoni impegnate nel selettivo schema ad handicap, prova che vede i penalizzati seriamente indagato alla vittoria, con Ontheroad Again e Chiara Nardo ad inscenare match con Niagara Roc e la sempre più convincente Michela Racca, giovane di bella speranze assurta a meritata notorietà grazie alla connection con la milanese scuderia Sant’Eusebio, mentre alla settima Rivelino e Vitagliano attesi al goal vincente ed all’epilogo, otto femmine ad incrociare le fruste con Noche di Jesolo, Olimbiast ed Open a dividersi i favoriti di un labile pronostico.

Eventi collaterali:

Primo appuntamento con ETNHO SOIREE che si inserisce nel week-end SPORT&FUN:
due giorni di sport, spettacolo e divertimento nel segno de “La Notte Rosa”.
Nel parterre dell’ippodromo si esibiranno Jito e i ragazzi dell’Associazione Italia Chama Brasil con tre interventi spettacolari di capoeira.

TUTTI I VENERDI’ ETHNO SOIREE

Serata di colore rosa all’ippodromo, per festeggiare la Notte Rosa si terranno infatti due corse amazzoni e per divertire ulteriormente il pubblico presente, protagonista del parterre sarà lo spettacolo dei ragazzi dell’Associazione ITALIA CHAMA BRASIL, che si esibiranno nel corso della serata in tre interventi spettacolari di capoeira.
La motivazione di fondo per la quale si è deciso di dedicare i venerdì di luglio alla presentazione di alcuni momenti tratti da culture diverse dalla nostra, si trova anche alla base dell’istituzione dell’associazione brasiliana ospite venerdì 5 luglio.
Infatti “il primo scopo per il quale Italia Chama Brasil è stata fondata è quello di diffondere la passione per la capoeira e far conoscere questa forma di arte, espressione della cultura brasiliana. Andando oltre, l’obiettivo con cui l’associazione si è costituita è la diffusione della cultura brasiliana nei suoi molteplici aspetti e forme di manifestazione ed in particolare l’incontro ed il confronto fra questa e le altre culture, prima di tutte quella italiana, in cui l'associazione opera. L'Associazione “Italia Chama Brasil” è nata nel marzo del 2004 dalla passione per la capoeira e per il Gruppo Coquinho Baiano guidato da Contra Mestre Dito e dall'istruttore Diony, provenienti da Campinas, stato di São Paulo, dove ha sede il Gruppo di Capoeira Coquinho Baiano, creato da Mestre Godoy negli anni '70”.

Inoltre:

Nel corso della serata sponsorizzata da ME.GA. FOODS Cesena, il Pastificio “La Fenice” di Bagnarola di Cesenatico, distribuirà un omaggio gastronomico al pubblico presente.

ANTEPRIMA “CUOCHI IN PISTA - NOTTI STELLATE” DI SABATO 6 LUGLIO
Per la Rassegna “Cuochi in Pista - Notti Stellate” sarà ospite del Live Cooking che si terrà al Ristorante Trio, sabato 6 luglio, lo chef Fabio Rossi del Ristorante Vite di San Patrignano - Coriano. Lo chef che ha ideato un menu speciale per l’occasione, mostrerà live agli ospiti e in diretta televisiva su Teleromagna, ogni dettaglio riguardo la realizzazione di quanto proposto ai clienti.

Per provare il menu “firmato” da Fabio Rossi che sarà a disposizione di un numero limitato di coperti, è necessario effettuare la prenotazione al Ristorante Trio 334/6621184.
Menu completo di vini e bevande € 50,00.
Di seguito alcuni dettagli biografici dello chef:
Fabio Rossi rappresenta l’estetica e la sostanza di un modo di interpretare il cibo tutto romagnolo. Fabio non è il solito signor Rossi delle cucine, a dispetto del nome. Ha alle spalle una storia di concretezza, di sapienza legata al suo territorio. Che ora mette a disposizione di San Patrignano e a quel progetto – unico – di ristorazione che è Vite, il locale gestito dalla stessa comunità di recupero.
La sua carriera di chef ha inizio a Cesenatico con Vincenzo Cammerucci al Bistrot Clarisse, poi alla Grotta di Brisighella. Nel 1996 apre Acero Rosso a Rimini, dove ottiene una stella Michelin, da sempre ha mantenuto collaborazioni con Gino Angelini. Ha alle spalle una storia di concretezza, di sapienza che ora mette a disposizione di San Patrignano e del progetto di ristorazione Vite.

I prossimi appuntamenti di corse:

Sabato 6 luglio: Premio Cassa di Risparmio di Cesena
Martedì 9 luglio: Premio A.D.A.C. - Associazione Albergatori Cesenatico
-1a semifinale Superfrustino - Sisal Matchpoint

Eventi collaterali:
Sabato 6 luglio: PER SPORT & FUN:
- Esibizione delle coloratissime Quake Cheerleaders
Martedì 9 luglio: WE LOVE CIRCUS
- Cavalli di Pura Razza Spagnola si esibiscono grazie alla maestria di Silvia Elena Resta, accompagnata da Alessandro de “La Rosa d’acciaio”

Questa news è stata letta 548 volte dal 4 Luglio 2013