Lug 8

Cesena: resoconto delle corse di sabato

Ippodromo CesenaSabato dagli evidenti connotati estivi al Savio, con gli anziani designati a reggere il cartellone principale ed un divertente palinsesto a tener desta l’attenzione sin dal prologo delle 21.00.
Gentleman e tre anni in apertura e pronostico diviso tra Rublo dei Greppi e Rapida Op, piuttosto in ombra di recente il primo, ma oggi in versione monstre sotto l’abile regia di Vittorio Miniero, raggiante in arrivo con baci alla tribuna per la vittoria ottenuta in 1.16.8 davanti all’avversaria designata e a Reply Effe, una Varenne guidata e di proprietà del calciatore del Genoa Thomas Manfredini a proprio agio anche in sulki. Alla seconda ancora esponenti della leva 2010, un sestetto al via in un intricato miglio, risolto con finish incisivo da Rouen Peste Tnt, atout del primo leader stagionale del Savio, Lorenzo Baldi, che in arrivo è sbucata all’interno dei duellanti Riomurtas e Rustico Jet giunti nell’ordine ed accomunati alla vincitrice dal medesimo ragguaglio di 1.15.9. Gentleman di nuovo in pista alla terza, questa volta in sediolo ad anziani di lungo corso, con un manifesto equilibrio tattico ad offrire chance variegate ad una vasta rosa di papabili, chance sfruttate al meglio dal duo Notte di Note/Michele Canali in fuga per due giri e nonostante qualche patema in prossimità del palo, vincitori alla buona media di 1.14.9 davanti ad un buon Oviedo Pav e a Neverland Dl. Alla quarta coast to coast vincente per Orlean As, facile alla meta con un ispirato Federico Esposito ai comandi a preceder Ohara Pine Sm ed un sorprendente Larabo, 1.16.1 il report cronometrico ottenuto con irrisoria facilità e parziali di pregio nel giro finale. Lancette infuocate alla quinta, un miglio per quattro anni che Princess Kronos ha dominato grazie alle perfette scelte di un Lorenzo Baldi in grande spolvero, 1.13.6 il tempo al chilometro per la cavalla di casa Ballini, a segno dopo una lunga suite di piazzamenti e qualche maldestro tentativo classico, al secondo posto una Painty Fliyng davvero encomiabile ed al terzo l’iniziale favorito Pinguino Jet, leader allo stacco e poi vittima dei reiterati quanto sterili attacchi di un ardente Pinar D’Ete. Alla sesta anziani dal pregiato standing sulla breve, con il gradito ritorno al successo di Medusa de Mura, assidua frequentatrice del Savio impiegata all’attesa da Gianvito D’Ambruoso e preminente in open stretch sul front runner O’Neil Grif e sul rientrante Oxum, in 1.15.1. Clou orfano di Nobodywantyou e arrivo nel segno di Federico Esposito, al raddoppio in serata, e Oncle Phot Vl, opportunisti quanto basta nel lasciar sfogare l’ardente Nobless Como e nel non anticipare le mosse del movimentatore Mannu Del Pino, svelti nello sbucare all’epilogo e battere uno stanco ma coraggioso leader, ancora secondo su Obeli x Bi in un normale, per la categoria, 1.15.1. In chiusura plebiscito per Phoebe As e facile assunto per la giumenta allenata da Erik Bondo che in 1.15.5 ha sbaragliato la concorrenza regalando il triplete a Federico Esposito.
Per gli eventi collaterali della serata:
- Evoluzioni acrobatiche e coreografia a suon di musica nel parterre grazie alle incursioni delle Quakes Cheerleaders, che fresche della partecipazione al Campionato Europeo di cheerleading, hanno portato alcuni dei tanti numeri del loro repertorio.
- Per la rassegna “Cuochi in Pista - Notti Stellate” lo chef Fabio Rossi del Ritorante Vite di San Patrignano, ha illustrato la realizzazione del prestigioso menu ideato appositamente per il Ristorante Trio dell’Ippodromo del Savio.

Questa news è stata letta 412 volte dal 8 Luglio 2013