Ago 5

Merano: vince Perdono, marchio ceko sullo Zivago

Ippodromo MeranoDi chiaro marchio ceko il Premio Zivago, il primo test sulla strada che porta alla Gran Siepi di metà settembre. Ha vinto Perdono, senza se e senza ma. Josef Vana junior si è fatto trasportare lungo la marcia da Charccari e quando ha aperto il gas, sulla piegata conclusiva, non ce n’è stato più per nessuno. «Ora che ha limato qualche difetto sui salti è un signor cavallo», ha confermato baby Vana subito dopo il traguardo. Mentre Perdono, superata la siepe finale, completava l’assolo, alle sue spalle (a una decina di lunghezze) si accendeva un’effervescente bagarre per la piazza d’onore, nella quale Charccari tirava fuori il ruggito del vecchio leone e piazzava la zampata giusta per mettere d’accordo Romis, Y Me Rebelo e Salar Fircroft finiti nell’ordine.
Prima delle Zivago, le altre due prove sugli ostacoli del pomeriggio di Maia incorniciato da un buon pubblico sono state affare di Raffaele Romano e Paolo Favero. Nello steeple, Premio Val Senales, ha finalmente trovato il giorno giusto Kamikaze de Teille che con prontezza è sfuggito al favorito Basso. Anche fra i tre anni pronostico confermato con Bend Reese che non ha dovuto spremersi del tutto per tenere a bada un comunque positivo Largo Winch.
Nelle corse piane in fantini la doppietta è stata centrata da Antonio Fresu per il training Botti. In entrambi i casi si è trattato di affermazioni tanto attese quanto nette: prima ai comandi di Raguenau, che sui 2.200 metri del Città di Merano si è costruito la corsa e finalmente, dopo tanti piazzamenti, l’ha condotta in porto senza troppi patemi malgrado il tentativo di Sir Tali; mezz’ora dopo in sella a Pimball Wizard, con una sciabolata nel finale con cui ha volato via Red Siculo. A sorpresa invece il Racines, dove Signori Miei (Ivan Rossi) agli ultimi cento ha salutato la compagnia.
Continua, infine, il magic moment di Margherita Della Pietra: ancora un successo, questa volta con Fergola, e leadership della classifica meranese di Gr e amazzoni sempre più nelle sue mani.
Prossima giornata di corse domenica 11 agosto.

Questa news è stata letta 516 volte dal 5 Agosto 2013