Ago 30

Capannelle: domenica inizia il grande autunno al galoppo

Ippodromo CapannelleCAPANNELLE RIAPRE I CANCELLI E LE PISTE, SUBITO UNA DOMENICA DI QUALITA' come nella tradizione. Spazio ai due anni, anziani di valore e femmine di tre anni che pansano al Lydia Tesio.
Cominciava a mancare l’appuntamento con Capannelle e le sue corse. La lunga sosta estiva è terminata. Il grande galoppo terrà compagnia agli appassionati in pratica fino alla metà del prossimo giugno, sia pure con il riposo di febbraio. Non mancheranno davvero le occasioni per un vero divertimento e per tanti momenti di alta selezione. Questo è l’augurio corroborato dalla tradizione che affonda le sue radici in quasi un secolo e mezzo di storia. E’ chiaro che siamo soltanto ai primi passi, Capannelle in autunno vivrà i suoi momenti più intensi tra la fine di ottobre con la giornata del Lydia Tesio e la metà di novembre con quella del Roma. Ogni domenica regalerà sempre motivi di interessi, in programma altre pattern, tante listed e i tradizionali super handicap. Oltre alle condizionate che preparano oppure consolano a seconda dei periodi. Ovviamente le ben 5 in programma nella prima giornata di corse che coincide con una domenica servono proprio a preparare qualcosa di importante in programma successivamente. Abbiamo tre corse per i due anni che hanno risposto in 25 con una media di otto per corsa che è la stessa della intera giornata. E’ la prima e il traguardo dovranno essere i nove o dieci partenti di media per corsa per garantire uno spettacolo alla altezza. La qualità c’è già tutta e spalmata in ognuna delle condizionate. Tra gli anziani ecco i 2400 metri che permetteranno il rientro del secondo del Milano e del derby del 2012 Wild Wolf opposto forse sulla strada del Tesio a Dogma Noir che ha vinto l’Unire, oppure a Warder, Teixidor e Adilapour. Ancora i maggiori di età sul miglio e subito Libano, un piazzato in lotta di Vittadini si rimette in gioco, contro Douce Vie abbonato alle vittorie in listed oppure a Ransom Hope dalle sette vite, a Saint Bernand splendido nel Ribot 2012 e non solo. In effetti non manca proprio il tasso qualitativo ma lo stesso potremmo dire per i due anni e per le femmine di tre che iniziano, sui 1800, a fare un lontano pensierino al Lidia Tesio: in campo in dieci e tra loro Air Mail, Lucky Serena, Agnetta, Night Of Light, insomma sono le prime che si muovono. I due anni hanno, maiden a parte, come retro pensiero il Marinare, le femmine, e il Divino Amore i velocisti. Le femmine saranno ben dieci e sicuramente alla vincitrice spetterà un posto in prima fila nella listed cosi come ai flyer che sono otto e di buon conio. Si parte dunque, ancora una volta il turf, la grande ippica si mette in moto. Buon divertimento!

Questa news è stata letta 512 volte dal 30 Agosto 2013