Set 20

Capannelle: due anni di spessore nel Rumon

Ippodromo CapannelleUn buon numero di partenti per un festivo, (lo spostamento al sabato è dovuto alla concomitanza domenicale con Roma - Lazio), nove cavalli in media ma tantissime, come sempre, occasioni di interesse. Anzitutto la pista grande, autenticamente selettiva, sarà palcoscenico di tutte le sette corse. Tre volte in campo i due anni ed in maniera assolutamente fascinosa. Il Rumon è listed che porta al Gran Criterium ma anche al successivo Berardelli e poi le altre due corse sono per debuttanti e quasi sempre vi si nasconde il buon cavallo, entrambe saranno sul miglio e sette saranno i maschi e ben 15 le femmine. Il Rumon, antico nome etrusco del fiume Tevere, ha raccolto al via sui 1500 un gruppetto di potenziali aspiranti campioni capeggiati dall’imbattuto Pistillo opposto a Bridge Ghostly, Laguna Drive, Priore Philip e Umbybest. Sarà battaglia importante per un posto nelle gabbie delle prossime pattern. Non ci sono invece dubbi sulla qualità assoluta della prova nel ricordo di Maria Pia Cetorelli sui 2000 e riservata alle femmine: in campo e in vista del Lidia Tesio una leader come Charity Line accompagnata da Benedicta Fan. E’ di sicuro il grande omento tecnico del pomeriggio tanto più che ad insidiarla saranno alcune buone cavalle come Air Mail, Naxos Beach, Galilivia e Lady Kikka. Davvero un sabato ex domenica con i fiocchi tanto più che non manca la consueta corsa tris, ovviamente difficile e indecifrabile: 15 in campo sui 2000 e tutti di tre anni da 61,5 51 chili. Qualche nome? Slow Cavern, Linus Pauling, Attaccarfirio, Garinei, Jetonamand, Rasalgethi, Pontathir, Lakutin e Pane E Cioccolata. In tutto sette corse, tre handicap, due prove per esordienti, una listed e una condizionata, sempre in azione la pista grande con distanze da 1400 a 2000.

Questa news è stata letta 465 volte dal 20 Settembre 2013