Ott 21

Capannelle: un martedì ricco

Ippodromo CapannelleBinocoli già puntati sulla prima delle grandi domeniche dell’autunno romano. Il testimone del grande turf passa da san siro alle capannelle e nel pomeriggio del 27 scenderanno in pista le femmine per l’alloro di gruppo nel ricordo della musa di Federico Tesio ovvero donna Lidia. Con un contorno notevole garantito dal Pandolfi, dallo Scheibler, dal Nearco. Imperdibile ma prima ci sono i pomeriggi di questo martedì e del prossimo venerdì. Questa volta in campo i tre anni e oltre sui 1700 metri della pista piccola, forse una occasione per Libano opposto a Dark Ray, a Branderburgo che si rivede, ad Alaska Tempest, Ciumbalicca e Bastiani. Una corsa almeno interessante e di spessore. Per i due anni le prove saranno tre come quasi di consueto, una sarà maiden sui 1600 della pista piccola con 11 valide femmine in azione. Tornano le maiden vendere per i tre anni, occasione che richiama 12 protagonisti nelle gabbie, ci sono anche i gentlemen e le amazzoni ormai una gradita presenza fissa, otto in campo sui 1400 del dirt. Spazio anche a tre handicap con cinque volte in azione la pista piccola e due il dirt e con distanze da 1400 a 2200 metri.

Questa news è stata letta 385 volte dal 21 Ottobre 2013