Nov 8

Arcoveggio: una Saetta nel clou

Ippodromo BolognaContinua la spettacolare ed intensa programmazione all’Arcoveggio, e dopo un giovedì Tris all’insegna delle sorprese, domenica andrà in scena un divertente palinsesto retto da un riuscito miglio riservato ai due anni, con alcune individualità da seguire anche in prospettiva classica.
Sesta manche pomeridiana, la prova più ricca della domenica ha in Saetta dei Venti una favorita dalle concrete chance in virtù di un curriculum quasi immacolato, che evidenzia due vittorie ed una piazza d’onore in tre uscite pubbliche, il tutto impreziosito da medie cronometriche rilevanti, mentre Sea Point Jbaj intriga sia per la sontuosa genealogia - è infatti figlio del crack transalpino Ready Cash - che per il professionale stato di servizio, con il regolare Sonar Gas e la veloce Sangria Vl ad inseguire un bel piazzamento e testare garretti e schema in vista del Torinese Gran Criterium.
Inizio alle 14.30 e subito gran folla in pista per un complicato miglio riservato ai tre anni pilotati dai gentleman, pronostico quanto meno difficile, con il numero del toscano Radix Di Costa ad imporne la candidatura al podio, mentre Michele Canali farà conoscenza con Roxanne Va e Matteo Zaccherini cercherà di rilanciare le sue azioni tornando alle redini del professionale Rumeno Jet. Poi, match Stefani/Andrea Farolfi, con Pico di Gan e Powell Jolly in dibattito aperto sul tema vittoria ed alla terza eccellenti tre anni e cronometri bollenti con Romina Ama, Radar Ors e Ravel Ek ad inseguire la vittoria e Regina Fks nei panni della spettatrice interessata ad un eventuale posto sul podio.
Tornano i gentleman per una quarta corsa che vede ben quindici binomi al via, schieramento compatto con Manu Roc ed il giovane Rocca a progettare la fuga, Oboe con il debuttante (per Bologna) Formularo all’inseguimento, mentre il decaduto Olcenigo trova contesto accessibile quanto meno in ottica marcatore. Asticella ad alta quota alla quinta per una sfida tra cadetti che vede la rivelazione stagionale Privacy De Gloria incrociare la propria forma con l’ottima Paradisea Jet e il mal situato Porfirio Ferm. Alla settima i prestigiosi palmares dei vincitori classici Nieves Vl e Newyork Newyork trovano in Omas Np un severo tester; si conclude con Nota Del Nord, ospite giuliana che Ennio Pouch annuncia in grande condizione, per nulla intimorito dalle presenze del solido Ombromanto Om e dell’opportunista Nureyev Champ.
PROSSIMI APPUNTAMENTI: ORE 14.30 GIOVEDì 14; DOMENICA 17 ore 14.30 CORSE e "Laboratorio LEGO", MAXIGONFIABILI , animazioni HippoBimbo by SoloEventi.
HIPPOSPORT MULTISALA APERTA TUTTI I GIORNI, DALLE 10.30 ALLE 19.30.
SALA HIPPOBINGO-HIPPOSLOT APERTA TUTTI I GIORNI DALLE ORE 10 A TARDA NOTTE.

Questa news è stata letta 576 volte dal 8 Novembre 2013