Nov 26

Arcoveggio: un giovedì multi-event

Ippodromo BolognaEpilogo in grande stile per il movimentato novembre del trotto bolognese, con la Tris in versione quartè e quintè a nobilitare il giovedì e con l’eliminatoria regionale del Palio dei Proprietari ad aggiungere pepe ad un convegno nel quale spiccano le presenze dei migliori driver del panorama tricolore, da Mister 17 scudetti, alias Enrico Belle, al suo antagonista per eccellenza Pietro Gubellini, passando per stabili frequentatori della top ten come Andreghetti, Vecchione ed Andrea Farolfi, nonché Buzzitta, Beppe Lombardo Jr, la new entry Marco Stefani, senza dimenticare il prestigioso palmares di Lorenzo Baldi. Schema ad alto gradimento per la sfida abbinata al terno ippico nazionale, duemila metri da percorrere e partenza dietro le ali dell’autostart con sedici binomi al via ed un pronostico aperto alle più svariate soluzioni tattiche. Come da copione, i migliori del lotto sono situati all’estremità dello schieramento e indossano i numeri più alti, Oci Ciornie Jet, per esempio, un allievo di Vincenzo Tufano che nelle ultime quattro uscite agonistiche ha inanellato tre successi ed un terzo posto e che oggi sarà in versione Gubellini, oppure Oro Fks, reduce da un fruttuosa quanto stressante campagna finlandese, il quale trova schema gradito e il driver delle sue vittorie più belle, Roberto Vecchione, non trascurando i recenti progressi di Nadia Cas atout di Enrico Bellei per il training di Gennaro Casillo, mentre radio scuderia suggerisce in Oderzo e Odissea Grim due prospetti dalle concrete chance quanto meno in chiave marcatore, guidati rispettivamente da Farolfi e Buzzitta, due Andrea di talento e dalla comprovata abilità in contesti legati al TQQ.
Si parte alle 14.45 per godere di un palinsesto che eccezionalmente offre nove appuntamenti agonistici e con i due anni impegnati sul miglio, tutti e undici rigorosamente maiden, con Sissi Ross preceduta da buoni voci e guidata da Lorenzo Besana, altro figlio d’arte dalle eccellenti doti, mentre la genealogia di Speed Effe induce a non trascurare l’allievo di Pietro Bezzecchi; poi, gran balzo in quanto a qualità e match tra Picasso Rovarco e Prua As, Bellei vs Gubellini, con Pato Effe e Andrea Farolfi terze linee pronte a ghermire la preda in caso di altrui defaillance. Si torna a parlare di giovanissimi con il sopraggiungere della terza corsa e nonostante il contesto dai limitati punti di riferimento, nomination per Sisco Gan e Shumacher, con Shadow Gar in alternativa, mentre alla quarta tutto si complica per la qualità dei contendenti e l’intersecarsi di forme piuttosto evidenti, quindi preview a più punte con Redford Trgf e Stefani da seguire per il numero, Renzorosso Treb e Vecchione per la condizione atletica palesata dall’allievo di Ehlert e per il feeling che lo lega al driver campano, con Rumba Jet e Ryu Della Luna ad inseguire la vittoria sotto l’egida di Gubellini e Bellei e far fronte a sorteggi non proprio ideali. Anziani di lungo corso dibattono alla quinta per strappare i due pass che qualificano alla finale tarantina del Palio dei Proprietari, kermesse che da qualche decennio premia i migliori esponenti delle realtà regionali avulse dal circuito classico, con Eppy Zs prima scelta nonostante le dodici primavere e Ortensia Pit in seconda battuta.
Alla sesta, gentleman e tre anni con il positivo Runner Fish in grado di vincere dopo tanti piazzamenti, oggi in coppia con il veterinario volante Massimo De Luca, chiudendo la lunga disamina con Oceano Ek e Perché Buio, due pedine in possesso delle qualità e del numero giusto per vincere rispettivamente alla settima e ottava del pomeriggio.
APPUNTAMENTO SUCCESSIVO:
DOMENICA 1 DICEMBRE, ore 14.25
PREMIO DUE TORRI - Memorial Avv.Augusto Calzolari
Premio Vittorio e Paolo Lucchi
Premio Arrigo Martino
Premio Ugo Berti
Laboratori a Animazioni HIPPOBIMBO in collaborazione con SOLO EVENTI
“DOMENICA GOLOSA”: DEGUSTAZIONE DOLCE PER TUTTI

Questa news è stata letta 648 volte dal 26 Novembre 2013