Dic 6

San Rossore: presentazione della giornata di domenica

Ippodromo San RossoreLa 9^ giornata di corse a San Rossore domenica 8 dicembre inizia alle 13.30. E' la giornata più importante dell'autunno, quella incentrata sul Criterium di Pisa,Listed Race per i due anni sui 1.600 metri. Edizione "essenziale" nel numero di partenti ma con un livello qualitativo interessante: due vincitori di listed, due vincitori di handicap principale, un ex inglese già a segno sulla pista e altri due concorrenti in forma e vincitori a livello di condizionata/maiden.
KONKAN è l'unica femmina al via e, dopo proficua campagna estiva francese, è tornata in Italia per siglare il Criterium Femminile. WINDIFINDER ha vinto il Criterium Labronico alla seconda uscita in carriera e poi ha ottenuto risultati marginali nella altre prove di selezione alle quali ha partecipato. Sale da Roma HOOVERGETTHEKEYS a segno in handicap principale così come SUCH A FOOL che Stefano Botti sposta da Cenaia assieme a SCREAMING EAGLE, che però ha ruolo di sorpresa. Il cavallo con il quale tutti dovranno fare i conti potrebbe però essere SALFORD SECRET, che dopo inizio carriera inglese agli ordini di Marco Botti ha debuttato a Pisa per i colori di Carlo Lanfranchi e il training di Riccardo Santini andando a segno dopo tattica di corsa spavalda. Attenzione anche a GUIZZO VINCENTE che in carriera ha ottenuto due vittorie e quattro posti d'onore in sei uscite, tutti in ottime categorie.
Le femmine di tre anni e oltre hanno a disposizione il premio Andred, quest'anno tornato allo status di handicap limitato sui 2.200 metri. SWEET LOLLIPOP è partita dalle vendere, ha vinto in handicap principale ed è giunta seconda in listed romana alle spalle di DARK RAY. Il divario di peso in questa circostanza gioca in favore della prima, ma l'allieva di Luigi Riccardi non parte di certo battuta. Stefano Botti, oltre a Sweet Lollipop, schiera anche la progredita CLAIRE SONG, già piazzata due volte in listed. Il team Bazzani - Vitabile si è comportato benissimo a San Siro e ci prova qui con NAKAEF che proverà a far valere il vantaggio ponderale.
In chiusura di pomeriggio una splendida edizione del premio Rosenberg, handicap principale sui 1.600 metri dedicato al primo vincitore del Premio Pisa. La corsa può avere mille chiavi di lettura, ciascuna corretta per cui proviamo a indicare BIVAGO presentato dal "Re" degli handicap, Marco Gasparini. Il Team Marcialis schiera TORNABUONI e RIEN A FAIRE, entrambe forse con ruolo di sorpresa ma sottovalutarli sarebbe un errore. In particola modo RIEN A FAIR che resta su due facili affermazioni seppur in categorie modeste ma arriva in punta di piedi a questo appuntamento. Unico dubbio la distanza che potrebbe risultare leggermente breve. BONNIE ACCLAMATION sembra ben messo al peso e a questo livello ha già vinto a Firenze. Bella corsa, insomma, con 16 partenti tutti in grado di potersi inserire. Il premio Rosenberg è anche TRIS STRAORDINARIA.

Per il pubblico:

- riprese spettacolari con telecamere speciali

- cavallo di razza PAINT per accompagnare i concorrenti alle gabbie di partenza

- i pony dell'Associazione Ippica Livornese di Eva Gioli che si porta avanti anche il progetto della Western Speed Game Association Pony

- animazione a IPPOLANDIA: creazione di addobbi speciali per l'albero di Natale

- DIETRO LE QUINTE per vedere i protagonisti delle corse da vicino

- degustazione di TAGLIATA DI MAIALE alla griglia offerta dai signori Gorini

- dimostrazione di Pet Therapy a cura dell' ASD Educando e dell'ASD IO E IL CANE

Questa news è stata letta 629 volte dal 6 Dicembre 2013