Gen 31

Vinovo riparte con il G.P. Ettore e Mario Barbetta

Ippodromo TorinoDopo quasi 40 giorni di pausa invernale l’ippodromo di Vinovo riapre i suoi cancelli per ospitare l’importante Gran Premio Ettore e Mario Barbetta, ex Inverno, la prima grande corsa al trotto che si disputa sulle piste italiane nel 2014.
Saranno al via 12 “Free for All” che si sfideranno sulla lunga distanza dei 2620 metri. Dieci cavalli allo start e due penalizzati di 20 per una Maratona che si preannuncia aperta ed avvincente. Per il pronostico si deve partire dal secondo nastro e dal nome di Napoleone Bar che ha vinto il Costa Azzurra 2012 e che per l’occasione sarà affidato al paladino di casa Andrea Guzzinati. Saranno loro il binomio da battere con una concorrenza assolutamente agguerrita rappresentata da Marlon Om allenato e guidato da Pietro Gubellini, per completare la terna dei più attesi con Nadir Jet con Roberto Andreghetti in sediolo. Tre cavalli e tre guidatori assolutamente in forma attorno ai quali girerà il pronostico senza trascurare però altri soggetti come Noble Nord Fro e Nicholas Cage.
Al vincitore in pista saranno consegnati i premi offerti dalla Famiglia Barbetta e consegnati dal giornalista ippico Ettore, figlio e nipote dei due storici guidatori milanesi a cui è intestato il Gran Premio.
Nelle altre corse da segnalare importanti cavalli nel sottoclou, il premio Santacruz avrà al via Moses Rob, Prua As, Pellegrino Jet ed altri soggetti capaci di fare tempi decisamente importanti sul miglio. Ci si attende una corsa ad altissima velocità.
Molto bello anche il premio Sovrano dove ci saranno Reby di Celo con Pippo Gubellini, Reine du Zack che Smorgon affida a Davide Nuti ma soprattutto ritornano a Torino Royal Roc e Michela Racca dopo i bei risultati in Italia e la corsa effettuata da poco a Vincennes ottenendo un importante quarto posto.
L’attenzione di tutta il mondo dell’ippica italiano in queste settimane era rivolto a Parigi con l’importante Meeting invernale sulla più importante pista europea. Molti cavalli torinesi hanno cercato fortuna proprio a Vincennes, da domenica 2 febbraio con il Gran Premio d’Inverno –E. M. Barbetta l’ippodromo di Vinovo ritorna ad essere protagonista e fungerà da faro per tutto il trotto del nord Italia.
Vinovo si prepara alla riapertura offrendo agli spettatori la tradizionale proposta di ospitalità con il ristorante panoramico HippoRistora, il Bar e la Caffetteria Santacruz. Proprio Santacruz, nota azienda pinerolese, sarà ancora una volta protagonista offrendo a tutti i presenti a metà pomeriggio la degustazione di un caffè e di un tè proposti nel bar centrale della tribuna. La diretta della partite di calcio di serie A e la possibilità di effettuare scommesse a quota fissa sulle corse di Torino e in simulcasting sulle altre piazze completano l’offerta per gli appassionati.
L’ippodromo di Vinovo riparte quindi con il Gran Premio d’Inverno per non fermarsi più e programmando fin d’ora le date più importanti della primavera. Prima della bella stagione a febbraio ci saranno altri appuntamenti degni di nota. Domenica 9 febbraio l’ippodromo di Vinovo ospiterà il primo casting dell’anno per Miss Italia 2014 organizzato dalla New Season di Vito Buonfine. Le aspiranti Miss si possono iscrivere sul sito ufficiale del concorso nazionale. Domenica 16 febbraio torneranno invece in pista i migliori cavalli anziani italiani per una rivincita sul miglio disputando l’importante Gran Premio Locatelli.
All’ippodromo di Vinovo si continua a correre, il ristorante è aperto tutti i giorni e alla domenica assieme alle corse al trotto tante altre iniziative, sempre con ingresso gratuito e libero per tutti.

Questa news è stata letta 583 volte dal 31 Gennaio 2014