Feb 4

Resiste dal 1998 il primato del GP Firenze di Uxer LB,1.13.2

Ippodromo VisarnoIl GP Firenze,riservato agli indigeni di 4 anni sul miglio,domenica 9 Febbraio, festeggerà la sua settantatreesima edizione,con una corsa affascinante,che avrà come protagonisti alcuni fra i migliori esponenti della generazione 2010,le R. La prima edizione fu istituita nel 1939 ed in quella occasione la vittoria arrise a Finarium Great,che,guidato da Marcello Baldi,s’impose in 1.25.9 su Fontanella e Monfalcone. Bayard,in coppia con Ugo Bottoni,nel 1950 vinse in 1.21 sui 2030 metri,record limato cinque anni piu’ tardi da Assisi e da Sergio Brighenti,vincitori alle Mulina in 1.20.7 su Fra Diavolo e Comacino,per i colori biancazzurri della mitica scuderia Kyra. Nel 1959 il mangelliano Erro, William Casoli alla guida, stabilì un primato prestigioso in 1.19.5 sui 2090 metri, imponendosi a due campioni come Ledro e Nievo.L’anno successivo il bolognese Eros Martelli,per la scuderia Certosa, guidò il potente Giusto alla vittoria in 1.18.7 sui 2060 metri,precedendo Quispiane e Bagiobbe.Dovettero trascorrere altri 14 anni,nel 1974, perché il primato della corsa venisse ampiamente migliorato dal Derbywinner Unno,strepitoso autore con Franco Albonetti di un autentico numero sulla media distanza in 1.17.7, sconfiggendo l’ostico Medoc ed il classico Zigoni. L’ex mangelliano Ceox,con Vittorio Guzzinati, siglò nel 1980 il primato sul miglio,vincendo in un ottimo 1.16.5 davanti a Fermo e a Borgoplin .Ghenderò,degno erede di Sharif di Jesolo,in coppia con Siviero Milani, nel 1981 vinse al nuovo record sui 2060 in 1.16.3, sopravvanzando la freccia Foscherara ed il Derbywinner Golden Top.Il fascinoso napoletano Feystongal,vero dominatore della sua generazione, nonché Derbywinner 1986, con il bravo Antonio Longo,precedette il sauro Fiorino Bell e Flembars in 1.16.1, ritoccando di un decimo il primato stabilito nel 1983 da Blim in 1.16.2. Sarà nel 1991 il generoso Majer Art a cogliere il nuovo limite sui 1660 metri in 1.15.8, battendo Mesena e Madrigale. Nel 1993 il GP Firenze,allorquando la classica gigliata era già stata prevista stabilmente dal 1987 sui 1660 metri, Orange Juice batté il grigio Onorato Gim in 1.15.5, ma due anni dopo,abbinato a Roberto Andreghetti, Robur,forte figlio di Arndon,portò il primato ad un eccellente 1.14.8,lasciandosi alle spalle Rubens Sacar e la veloce Romina OK. Il solido Sofocle Egral, allievo di Mauro Baroncini,vincendo la dura sfida con Snappy Trio e Segusino Dra, nel 1996 s’impose in un perentorio 1.14. L’attuale record della corsa fu realizzato dal veloce Uxer LB, che, in coppia con Alfredo Pollini, trottò in un eccellente 1.13.2 nel giugno del 1998,battendo autentici campioni come Uniforz ed Uronometro.Neppure il mitico Varenne(1.13.8) nel 1999 riuscì a fare meglio,ciò nonostante il GP Firenze ,negli anni Duemila, è stato vinto da trottatori di rango, quali Cherokee Chief, Filipp Roc, Giulia Grif, Iglesias e in versione Jorma Kontio da Mack Grace SM,attuale leader degli indigeni.

Questa news è stata letta 538 volte dal 4 Febbraio 2014