Feb 11

Bologna: Prua As vs Onoria

Ippodromo BolognaRiapertura in grande stile per la nuova stagione agonistica dell’Arcoveggio, con la Tris, Quartè e Quintè-Premio Vini La Mancina (e relativo brindisi con gli spettatori) ad impreziosire il giovedì, nonchè il gotha delle redini lunghe in missione sotto le Due Torri a rendere ulteriormente accattivante il vernissage del trotter felsineo.

Un miglio per quindici e due lady in cima alle preferenze in sede di antepost, questa la cartolina dal terno ippico nazionale nel quale spiccano Onoria e Prua As, la prima, un’allieva di Andrea Sarzetto che dopo tre successi consecutivi ha “steccato” in territorio francese denotando comunque condizione al top, la seconda, un’inviata del team Gubellini che giunge in Emilia preceduta da una performance di tutto rispetto a Torino. Nel solco di un palese matriarcato anche le alternative in chiave podio, dalla toscana Para No Verte Mas, alla veneta Oklahoma Mn, per non parlare di Nara Cast, mentre sia Iacopo Duke che Matkan Guasimo paiono destinati a compensi marginali, anche in virtù di collocazioni non proprio ideali.

Le altre corse:

Il pomeriggio apre in bello stile allo scoccare delle 15.10 con la compagnia di un qualitativo lotto di neo tre anni, buone le individualità in pista tra le quali spiccano la progredita Sassari e l’eccellente Schiavone Ok, atout di Beppe Lombardo e Lorenzo Baldi, con Salazar Laksmy e Andrea Farolfi nei panni delle terze forze; poi, gentleman in sediolo a cadetti dal modesto conto in banca ma dalle discrete doti atletiche, per il possibile match tra il binomio marchigiano Rita degli Ulivi/Calabresi e l’eterogenea coppia Rafia/Filippo Monti. Torna la leva 2011 per una terza corsa di buon livello ed un diffuso equilibrio, scende a Bologna lo stimato Show Kronos, per le terre in una sfortunata uscita trevigiana seguita ad un buon debutto e oggi in cerca del primo successo in carriera, mentre Sonia Galanti affida all’ospite Gubellini l’inespressa Scilla Gso, con Sentido e Lorenzo Baldi ad inseguire il podio. Sunrise Grif e Andrea Farolfi sono in possesso di ottime chance alla quarta, ed alla quinta anziani di eccellente caratura atletica e Gubellini uber alles grazie alle qualità del rientrante Plutone Jet, autore di una riqualifica monstre a Torino e favorito piuttosto netto nel frangente davanti al lesto Oxford Roc e al temibili Orion Np. Il convegno mantiene elevato standing anche alla sesta, un doppio chilometro riservato ai cadetti, che vede l’ennesimo alfiere di casa Gubellini in pole nelle preferenze: si tratta dell’ardente Rasputin Grif, testato da Rio Bargal e Ronaldinho Tres mentre il progredito Rolex Winner ambisce al podio. Chiudiamo la disamina con la settima, un miglio per anziani che ha in Oseiaz un possibile protagonista e nel progredito Piper Legend un valido runner up.

Appuntamento successivo:

DOMENICA 16 ore 14.25 PREMIO BURATTINI BOLOGNESI

E SPETTACOLO DEI BURATTINI "TEATRO LA GARISENDA”, ANIMAZIONI E LABORATORI HIPPOBIMBO;

MOSTRA FOTOGRAFICA DI SANDRO TINARELLI “UN BOLOGNESE AL GRAND PRIX D’AMERIQUE” .

*********

HIPPOSPORT MULTISALA APERTA TUTTI I GIORNI, DALLE 10.30 ALLE 19.30.

Questa news è stata letta 435 volte dal 11 Febbraio 2014