Feb 17

Nesta Effe su tutto e tutti, vince il G.P. Locatelli 2014

ippodromo vinovo - Locatelli 2014Le corse sono corse e anche se c’è un netto favorito non è detto che sia tutto facile centrare la vittoria. Nesta Effe nel Gran Premio Locatelli ha voluto tenere con il fiato sospeso tutti gli appassionati ma ha poi comunque vinto senza patemi. Dopo aver perso leggermente l’andatura in avvio e ritrovandosi al fondo del gruppo la corsa si è decisamente complicata. Roberto Vecchione avrebbe voluto correre in testa sin dall’avvio, non c’è riuscito e si è trovato costretto a cambiare tattica in corsa.
Nessun problema comunque per Nesta Effe. Ancora ultimo a 700 metri dal palo, poi gran volata in terza ruota risalendo posizioni su posizioni. Ultima curva all’esterno del battistrada Moses Rob e retta d’arrivo in piena spinta isolandosi dagli avversari che non si potevano che battere per il secondo posto. Parziali velocissimi nell’ultimo giro per Nesta Effe e corsa chiusa alla discreta media 1.13,2 che per il cavallo allenato da Holgher Ehlert vale decisamente di meno dopo la partenza lenta.
La corsa per i secondi arrivati è andata a Lord Dany e Marco Smorgon. Una corsa attenta e una bella retta d’arrivo per la cavalla della Varenne Futurity e una buona dose di ottimismo per le prossime classiche. Terzo Orleans Om. Dopo una corsa di testa leggero calo per Moses Rob che finiva quarto. Quinto Pietro Gubellini con Mirtillo Rosso. L’atteso Papandreu con la guida di Enrico Bellei finiva nelle retrovie dopo una corsa gagliarda.

Per Nesta Effe adesso appuntamento a Cagnes Sur Mer per il Criterium de Vitesse a marzo e poi continuazione della stagione ancora all’estero. Difficilmente si vedrà ancora il campione della Sc. Nuova Conda d’Oro sulle piste del bel paese.
Va così in archivio anche il G.P. Locatelli 2014 che ha sancito la grande prestazione di un grande cavallo, con Nesta Effe che ha dimostrato di poter valere i migliori cavalli d’Europa. Per l’ippodromo di Vinovo anche un buon successo di pubblico che si è stipato all’interno della tribuna per gustare l’ottimo vino dell’azienda vinicola Pascaja e le prelibatezze del gruppo Bisalta.
Se Pippo Gubellini nel Gran Premio doveva accontentarsi di un terzo posto nel resto del convegno si è sicuramente consolato con tre belle vittorie ottenute con Radio Wise, Sigant Praw e Nescafe il tutto per confermare ancora una volta il suo primeggiare nella classifica winner 2014 a Vinovo.
Appuntamento con le corse all’ippodromo di Vinovo per domenica 23 febbraio, ultimo convegno di corse del mese di febbraio.
sf

Questa news è stata letta 720 volte dal 17 Febbraio 2014