Feb 20

Visarno: resoconto della giornata di mercoledi 19 febbraio

ippodromo visarnoMercoledì 19 Febbraio 2014, in una giornata di corse disturbata da una pioggia consistente,Oronte di Cesato,allievo prediletto di Walter Castellani, si è imposto nel Premio Romano Nesti, un invito per nove cavalli anziani di buona sostanza, dotato di 12.100 euro sulla breve distanza. In partenza Oronte di Cesato, pilotato da Roberto Andreghetti, dal bordo dell’ala dell’autostart come un elatico schizzava imprevedibilmente al comando della corsa in 13.6 su Paride, Cashmere N Caviar e Petra Axe,per poi mantenere un ritmo veloce, passando i 600 in 44.1ed il km in 1.13.4.La saura Petra Axe,in coppia con Il Fenomeno, si lanciava in un insistito attacco al battistrada,che replicava con autorevolezza in 14.3 e in 15.1 per l’ultima piegata. In dirittura d’arrivo Oronte di Cesato staccava con un piu’ che significativo 14.3,con cui respingeva il tentativo di Paride, che sta attraversando un periodo di eccellente forma atletica. 1.13.2 il ragguaglio del vincitore,1.13.3 quello di Paride, che precedeva la battagliera Petra Axe ancora terza su Lex Wise e Painkiller Va.Elevata ed ingiustificata, 5,50 euro la quota vincente di Oronte,che il 22 dicembre 2013 si affermò al Visarno con il suo limite sul miglio, un ottimo 1.12.6, con la stessa compagnia. Per il 6 anni figlio di Allison Hollow ed Enzaran,portacolori della scuderia Cà Vincenzo e Fausto, diciannovesima vittoria in carriera ed 82.565 euro di somme vinte. Oronte di Cesato, dapprima iscritto, non è stato confermato nel GP Ponte Vecchio del 2 Marzo 2014 a Firenze e questo ci lascia alquanto perplessi,siamo convinti che il cavallo avrebbe corso con discreta chance.

Questa news è stata letta 905 volte dal 20 Febbraio 2014