Feb 21

San Rossore: domenica grande giornata d'ippica

ippodromo san rossoreGrande giornata d'ippica a San Rossore con importanti corse in ostacoli e la Ribot Cup, giunta alla 7^ edizione.
Per la prima volta San Rossore ospita una corsa di Gruppo 1, la GRAN CORSA SIEPI NAZIONALE, sui 4.000 metri e una di Gruppo 2, il CRITERIUM D'INVERNO sui 3.500 metri. Oltre a queste importanti corse domenica si svolge anche la settima edizione della RIBOT CUP, sfida tra giovani fantini italiani e stranieri.
La Gran Corsa Siepi Nazionale che vede in FROLON il cavallo di gran classe che, però, potrebbe non trovarsi alla perfezione sul tracciato pisano che, invece, calza a pennello a Y ME REBELO che ha già vinto la Gran Corsa Siepi di Pisa. MOUFATANGO può essere insidioso e anche la coppia formata da SOL INVICTUS e PREGIO DI POLLY non parte sconfitta.
Il Criterium d'Inverno vede i 4 anni affrontarsi in questo Gruppo 2 nel quale INDOVINO ha i titoli più importanti e si trova alla grande sulla pista. MONELLO sembra la carta migliore di Favero ma BARCELLONA ha impressionato nella sua recente vittoria pisana. TIME TRIAL e SHAME le sorprese.
E veniamo alla RIBOT CUP, con tre corse a handicap dedicate e le monte a sorteggio per i 10 giovani fantini invitati. Sponsor della manifestazione la ditta ORNELLA PROSPERI e l'UNIONE ITALIANA FANTINI.
Nel Premio Alex Piombo, sui 1.200 metri sono 8 al via (Mezzatesta e Migliore in panchina, 4 punti per loro in classifica) e SPIRIT OF SAINTS (Pasquale Salis) dopo la recente vittoria può replicare. MORDENTE (George Chaloner) resta su una piazza d'onore e conta così come PETIE SILHOU (Antonio Fresu) e NOTRIPFORCATS (Connor King). La sopresa può venire da COLLERA (Soufyane Moulin) attesa in progresso dopo il recente rientro.
Sono in 9 nel Premio Scuola Allievi San Rossore, sui 2.000 metri (Francesco Dettori in panchina, 4 punti per lui). La regolarità potrebbe premiare KRAMER DRIVE (Soufyane Moulin) anche se AMIANTO (Connor King) ha vinto di recente ed è in forma. MILITARY DEVICE (Lewis Walsh) ha corso benissimo finendo forte su breve distanza e questa volta potrebbe far centro. Bene in corsa anche CHERRY STREET (Antonio Fresu) mentre la sorpresa può essere DALACARA (Manuel Porcu).
Il premio European Association of Racing Schools, atto conclusivo e, probabilmente, decisivo della RIBOT CUP, è un handicap sui 1.500 metri con 10 al via. TORNABUONI (Connor King) partirà tra i favoriti assieme a MARTINA GREY (Antonio Fresu). TAGLIAVINI (Soufyane Moulin) sul fondo scorrevole può correre bene così come MADAME OF DESERT (Francesco Dettori). Incognita MESSICO (Andrea Mezzatesta) che dalle listed passa agli handicap.
Quali possono essere i favoriti della RIBOT CUP? Proviamo a indicare Connor King, Antonio Fresu e Soufyane Moulin ma ... i giochi sono aperti!

Per il pubblico:

- animazione a IPPOLANDIA: "fai da te" le mascherine di Carnevale!

- DIETRO LE QUINTE per vedere i protagonisti delle corse da vicino

- degustazione di CENCI DI CARNEVALE offerta dai signori Gorini

- prenota il tuo MENU' ONLINE al Ristorante Ippodromo

- il Ristorante Ippodromo propone anche i PACCHETTI LAVORO EQUUS

Il programma in formato .pdf

PROSSIMA GIORNATA DI CORSE

GIOVEDI' 27 FEBBRAIO - INIZIO ALLE 14.30

Questa news è stata letta 1196 volte dal 21 Febbraio 2014