Mar 14

San Rossore: Sardegna in Festa ottava edizione

ippodromo san rossoreL’Alfea e l’associazione culturale “Grazia Deledda” di Pisa organizzano l’ottava edizione di SARDEGNA IN FESTA A SAN ROSSORE
che si terrà domenica 16 marzo all’ippodromo di San Rossore. In tutte le altre edizioni si è dato ampio spazio al folklore della Sardegna mentre quest’anno si punta sui prodotti tipici della Sardegna, senza però dimenticare anche la cultura e la tradizione dell’isola.
Andiamo per ordine. Domenica mattina alle 11.30 nella Club House dell’ippodromo la professoressa Caterina Ortu, autrice del libro “Maschere del Mondo” terrà una conferenza sul tema “Le Maschere Tradizionali Sarde”. Sarà un momento molto interessante perché in Sardegna le maschere sono molte e tutte con significati rituali e simbolici che la professoressa Ortu racconterà nei dettagli. Alcune di queste maschere sono venute a San Rossore in edizioni passate della Festa.
Per quanto riguarda il resto, Giuseppe Murroccu, titolare dell’Agriturismo Sa Mandra, ha raccolto un gruppo di produttori e aziende della zona di Alghero che arricchiranno il pomeriggio di sapori, profumi e atmosfera della Sardegna. In un ampio stand davanti alla tribuna coperta, sarà possibile assaporare un piatto di formaggi e salumi tipici della zona di Alghero, accompagnati dai vini provenienti dalla medesima zona. Per la prima volta a San Rossore anche una birra artigianale sarda.
Gli stessi prodotti potranno essere degustati anche gratuitamente.
Il pomeriggio sarà animato dal Gruppo Folk di Olmedo.
Questo l’elenco delle aziende che hanno partecipato alla realizzazione di questo allestimento:
Agriturismo Sa Mandra
formaggi & salumi
Azienda Agrituristica La Genziana
formaggi
Agriturismo Barbagia
formaggi & salumi
Rigatteri
vini
Santa Maria la Palma
vini
Sella & Mosca
vini
Francesco Soru
pane di Ovodda
Birrificio Dolmen
birra artigianale

Saranno, inoltre per degustazione e/o vendita i seguenti espositori:
L'Isola dei Tesori
formaggi, salumi e altri prodotti
Ceppodomo
gioelli in corallo
Bruno Cicalò

pasta fresca, seadas, liquori e altro

Questa news è stata letta 507 volte dal 14 Marzo 2014