Apr 8

Arcoveggio: Giovedi' 10 corsa Tris Pr. Ippocampus

Ippodromo BolognaOsasco a caccia della Tris. Giovedì nel segno della Tris all’Arcoveggio, con gli anziani in pista impegnati sulla selettiva distanza del doppio chilometro in un contesto che privilegia la maggiore qualità dei soggetti collocati all’estremità dello schieramento, tra tutti il globe trotter di casa Ehlert, Osasco Di Ruggi, di nuovo in Italia dopo un costruttivo peregrinare tra Scandinavia e Francia sempre guidato dal fido Roberto Vecchione. Perla di un pomeriggio ricco di spunti tecnici, la tris, anche in versione quartè e quintè, offre chance in ottica successo anche al grintoso Oci Ciornie Jet, allievo di Vincenzo Tufano che gode di collaudato feeling con Roberto Andreghetti, senza trascurare la condizione del progredito Pedro Almodovar, eccellente realizzazione di Massimo Visco, con la forma di Orione Trio unita al fascino del training di Heiki Korpi e alla sicurezza della guida di Marco Stefani a promuoverne la candidatura tra i possibili protagonisti. Perizia favorevole per Orfeo Jet, reuccio estivo in quel di Cesena piuttosto ai margini nel prosieguo stagionale, pur sempre partitore eccelso e probabile regista tattico della contesa, poi in ordine di preferenza, Orpheus Du Lac, con Manuele Matteini sempre in vista al trotter felsineo, e Olalina, ospite marchigiana recente vincitrice in Tris.
Alle 15.00 la prima campana del lungo pomeriggio sotto le Due Torri, tre anni sulla breve distanza con un diffuso equilibrio e individualità dalla notevole caratura in scena, Sunrise Grif, classe e partnership ad alto tasso di vittorie con Andrea Farolfi per Walter Zanetti, Santos Wf, carta poco appariscente ma qualità e guida di primordine di Roberto Vecchione, senza dimenticare che Simona Om si propose in autunno come potenziale primaserie e che le recenti rotture non hanno scalfito la fiducia del suo mentore Valter Castellani. Prosieguo con i cadetti e i gentleman a gestirne l’avventura agonistica con il pronostico indirizzato al significativo curriculum di Rorò Buio, ospite toscana che Manuele Matteini affida a Matteo Zaccherini mentre Rapido Jet avrà in Canali una guida esperta e tatticamente ineccepibile, con Runara e le sue frequenti amnesie a complicare la mission del lanciato Marco Lasi, poi Sissy Starlight per confermare il magic moment dei Congiu boys, ed alla quarta partenza al fulmicotone con possibile risalto per Orion Tav e Baveresi sulle eventuali defaillance negli ultimi metri che caratterizzano Nutella Fans e Mirier. Ancora tre anni, siamo alla quinta, con l’inespressa Selka Lb ad intrigare per griffe e qualità, ma pronostico nel segno di Saling Laksmy, ennesima proposta targata Andrea Farolfi. Alla sesta ecco Rachele Trio in fuga, e Running ad inseguire, chiudendo con Pantera Del Pino, giumenta dalle indubbie potenzialità, prima scelta nel miglio posto come anteprima della Tris nazionale.

DOMENICA 13 APRILE GRAN PREMIO ITALIA – Trofeo Auto Vanti, CON I GIOVANI CAMPIONI DELL’ALLEVAMENTO ITALIANO !

Dalle ore 15.00 GRANDE FESTA con LO SPETTACOLO DEI GIOCOLIERI, le coreografie delle Jade Dragon Cheerleaders, l’HippoTram delle scuderie, i maxigonfiabili, il "BATTESIMO della sella", Laboratori sul cavallo e Animazioni HippoBimbo!

DOMENICA 13 APRILE DALLE 15 ALL’IPPODROMO ARCOVEGGIO DI BOLOGNA: GRAN PREMIO, CAVALLI CAMPIONI, DIVERTIMENTI E... TANTA FESTA!

Questa news è stata letta 531 volte dal 8 Aprile 2014