Apr 23

San Rossore:la stagione chiude con il Corpo Guardie di Città

Ippodromo San RossoreL’Istituto di Vigilanza Privata Corpo Guardie di Città è stato fondato nel 2000 da un progetto della famiglia Bizzarri Ollandini
che ha investito proprie risorse su consiglio di Prefetti e Questori in quiescenza per creare una struttura moderna e ben organizzata volta a garantire qualsiasi servizio di sicurezza che gli veniva richiesto.
Il Corpo Guardie di Città nel 2001, dopo aver ottenuto la licenza prefettizia per operare in tutta la Provincia di Pisa, ha iniziato la sua attività sul territorio pisano ed in pochi anni è diventato un punto di riferimento per le varie esigenze di sicurezza dei cittadini della Provincia di Pisa.
Nel 2010 , visto che al Corpo Guardie di Città erano giunte tantissime richieste da aziende e cittadini della Provincia di Lucca, è stata estesa la licenza per operare anche nell’area della lucchesia pertanto fu creato un distaccamento operativo anche in quel territorio.
Ad oggi l’Istituto di Vigilanza privata Corpo Guardie di Città è una realtà forte e consolidata, conta oltre 100 addetti nel suo organico e svolge tutti i servizi attinenti al settore della vigilanza privata, della security aeroportuale, dello stewarding in occasione di manifestazioni sportive (stadi di calcio, palazzetti dello sport, etc..) e della sicurezza in genere.
Corpo Guardie di Città è un marchio registrato pertanto è l’unico Istituto di Vigilanza Privata in Italia che si può fregiare del primo nome della Polizia di Stato (dal dicembre 1890 all’agosto 1919) ed ogni giorno dell’anno 24 ore su 24 il personale dell’azienda lavora con serietà, professionalità e massimo impegno per onorare al meglio tale importante eredità.
La corsa TRIS - QUARTE' - QUINTE' - PREMIO CORPO GUARDIE DI CITTA', giunta alla sua ottava edizione, come ogni anno viene sostenuta da importanti e famosi pisani come il Maestro Andrea Bocelli, il Maestro Andrea Buscemi, l’attore pisano Roberto Farnesi, il camaleontico artista pisano Paolo Conticini, e per l’occasione viene organizzato un cocktail nel giardino del Ristorante dell’Ippodromo, posto al centro della pista, a cui parteciperanno molte autorità civili e militari, manager ed imprenditori delle principali realtà del territorio, illustri liberi professionisti, volti noti delle istituzioni locali e personaggi di spicco del mondo sportivo locale e nazionale che onoreranno l'ultima giornata di corse al galoppo dell'Ippodromo Pisano di San Rossore e sosterranno le iniziative benefiche collegate all’evento.
Sarà una giornata particolare perché oltre a sancire la fine della stagione Ippica Pisana con i festeggiamenti dei 160 anni dell’Ippodromo di San Rossore con la disputa della prima corsa in assoluto a San Rossore per i Purosangue Arabi , sarà sostenuta la campagna AVIS e ADMO per incrementare anche il numero degli iscritti al “Gruppo Donatori Sangue AVIS - Corpo Guardie di Città” e perché sarà organizzata, attraverso la vendita di biglietti della “LOTTERIA DEGLI SPONSOR ”, una raccolta fondi per l'Associazione Onlus La Città dei Bambini di Padre Ernesto Saksida volta a sostenere la Missione Salesiana Cidade Dom Bosco.

Questa news è stata letta 500 volte dal 23 Aprile 2014