Apr 28

Capannelle: presentazione della giornata di corse di martedì

Ippodromo CapannelleLA TRIS CON IL QUARTE’ E IL QUINTE’ PER CHIUDERE LA GIORNATA ALLE CAPANNELLE DOVE SONO DI SCENA ANCHE I DUE ANNI. Pomeriggio di transizione ma pieno di momenti di interesse spettacolare. Il discorso tecnico ad alto livello ha avuto il suo alto momento nel pomeriggio di domenica ed attende di essere ripreso con le grandi giornate del Presidente della Repubblica e del Derby in un ideale sequenza che si concluderà con il due giugno e con lo spazio riservato ai puledri. Cavalli di due anni che fanno anche in questo pomeriggio la loro comparsa sia pure ancora a vendere, mille metri in pista dritta, in attesa, subito nelle prossime giornate delle prime vere corse importanti per loro. Quella in pista dritta per i puledri sarà anche la unica prova in erba perché nelle altre sarà in azione la pista all weather per permettere alla pista grande e a tutta l’erba di riposare ed essere al topo per i grandi confronti nelle due giornate clou della stagione. Non mancano tuttavia i partenti che sfiorano le dieci unità per corsa, raggiunte pienamente senza la corsa dei soli due anni che sono ancora cinque. Gli handicap saranno tre, come le vendere e una la reclamare, andremo con le distanze dai 1000 ai 2200 ed infine tutta la attenzione come detto sarà concentrata sulla riuscita tris, quartè e quintè. In 14 anziani in campo sui 2200 della pista all weather con una scala che andrà dai 64 fino ai 50 quindi ampia ed incerta. La capeggia Garinei ma sono pronti all’inserimento Golden General, Slow Cavern, Max Forever, Any Given Monday, Swan, il vecchio Before The Start, San Roberto, Ghirindon. Insomma una corsa da non perdere, una tris non facile da leggere e decifrare. Ed in settimana via con i puledri più attesi, quelli di due anni.

Questa news è stata letta 878 volte dal 28 Aprile 2014