Mag 5

La festa di Maia nel segno di Vana jr

Ippodromo MeranoTre successi del fantino ceko nella giornata inaugurale dell’ippodromo meranese. Con tre successi, Josef Vana jr ha marchiato la prima giornata della stagione dell’ippodromo meranese, abbracciato da un numeroso pubblico. Il giovane fantino, vincitore dell’ultima edizione del Gran Premio Merano Forst, si è affermato in apertura nel cross in sella a St Petersbourg che non ha avuto noie nel disporre del resto della truppa, poi con Tahini che al debutto sulle siepi ha avuto ragione della concorrenza di Tech Desert, e infine al timone di Perdono che da un capo all’altro ha maramaldeggiato nei confronti dei vari Barnabo e Racconigi.
Applausi à gogo al fantino ceko, tuttavia quelli più sentiti sono stati rivolti Evelyn Pöhl, l’amazzone ritornata in pista dopo tre anni di battaglia contro una malattia, terza con il suo Golden Heliostatic nella prova in piano vinta dalla sua conterranea della val Passiria, Klaudia Freitag, alla guida di Marlow. Le altre prove in piano sono state appannaggio di Coloxa (con Davide Steinwandter) e Xango (con Filippo Orti).
Sullo steeple, convincente successo per Merguib per la partnership Raffaele Romano-Paolo Favero.
Prossima giornata di corse domenica 11 maggio.

Questa news è stata letta 1195 volte dal 5 Mag 2014