Mag 26

Merano: resoconto 4' giornata - Domenica 25 Maggio -

Ippodromo MeranoArcisate e Sopran Slaker, quello che non t’aspetti. Vittorie a sorpresa nelle prove centrali del pomeriggio dedicato alla solidarietà.
Un pomeriggio da incorniciare per l’ippodromo di Merano, che nel dedicare alla solidarietà il pomeriggio ha centrato l’obiettivo. Messaggio centrale, quello lanciato dal Laghat, il cavallo cieco che ha partecipato alla quarta corsa senza fortuna nel risultato ma dando dimostrazione, ancora una volta, di coraggio e passione. Tanti campioni altoatesini dello sport hanno partecipato alla giornata nel parterre, dallo sciatore Werner Heel, ai talenti del nuoto Lisa Fissneider eAlex Baldisseri, dalla nazionale di tennistavolo Deborah Vivarelli a Gianluca Vallini portiere dell’hockey Fassa in seria A, e fino agli atleti nazionali “Special Olympics” Mauro Martini (snowboard) e Christoph Thaler (sci alpino). Un contesto di grande festa e divertimento.
In pista, il clou del convegno era dedicato ai saltatori di tre e di quattro anni. A farla da padrone, fra la generazione 2010, il signore degli ostacoli ovvero l’allenatore-proprietario Paolo Favero che con Arcisate e Monello non ha avuto nemmeno il tempo di soffrire. Occhio però, alla prossima, allo slovacco Krosus. Diverso il discorso fra i tre anni, dove Sopran Slaker presentato da Ilaria Saggiomo s'è pappato la compagnia, per il secondo successo in giornata di Emmanuel Reinhardt, fantino nelle vesti di protagonista.

Prossima giornata domenica 1° giugno.

Questa news è stata letta 511 volte dal 26 Mag 2014